Islam

13 anni, colpito con un bastone in una madrassa, perde la vista

Il ragazzo, svenuto immediatamente dopo aver subito il colpo, è stato sottoposto a trattamento presso l'Istituto Regionale di Oftalmologia a Thiruvananthapuram

13 anni, colpito con un bastone in una madrassa, perde la vista

Thiruvananthapuram: un ragazzo di 13 anni ha subito la perdita della vista del 90% dopo essere stato brutalmente aggredito in una madrassa a Kollam.

L’incidente è avvenuto a Chavara la scorsa domenica, quando uno studente di 26 anni della classe ha colpito il ragazzo con un bastone perchè parlava con un compagno di classe.

Quando mi sono svegliato dopo aver perso conoscenza, non ho visto per un po ‘, più tardi i miei occhi si sono offuscati. Sono stato portato in una clinica privata vicino a casa nostra. Ci ha mandato all’ospedale distrettuale di Kollam e da lì siamo stati indirizzati all’ospedale oculare qui “:

“Stavo parlando con un altro ragazzo, e gli studenti più anziani di solito ci colpiscono tra le braccia o le spalle. Questa volta il colpo è stato sferrato sui miei occhi. C’erano gonfiore e grumi di sangue nei miei occhi. Mi sono spaventato e sono tornato di corsa a casa mia immediatamente.

La madre dela vittima : “Le persone della madrasa ci hanno contattato per un compromesso. Non voglio soldi da loro. I medici non hanno ancora raggiunto una conclusione. C’è un leggero danno alla vena e gonfiore negli occhi, e non sappiamo quando sarermo dimessi da qui. Il dottore ha detto che potrebbe perdere la vista “.

Suo padre ed io ci siamo separati otto anni fa, e io lavoro in un negozio di tessuti per allevare i bambini e aiutare mia madre. Viviamo in una casa in affitto.

Il Consiglio statale per la protezione dell’infanzia (KSCCW) del Kerala è intervenuto e ha presentato relazioni al sovrintendente di polizia (SP) e alla commissione per i diritti dell’infanzia dello Stato del Kerala per intraprendere azioni contro le madrasa non autorizzate e private che operano nello stato.

Abbiamo ricevuto la denuncia sul nostro numero di assistenza telefonica di Thanal – 1517. Ci siamo messi in contatto con la commissione per il benessere dei bambini per intervenire immediatamente,abbiamo ricevuto molti reclami simili sulla linea di assistenza “, ha detto K. Bahuleyan Nair, coordinatore statale di Thanal, un’iniziativa del Kerala State Council for Child Welfare.

Tre mesi fa, un caso è stato segnalato a Kasargod. L’usda di una madrassa ha molestato una giovane ragazza, ma i genitori non hanno sporto denuncia. È ora che il governo porti sotto controllo tutte queste madrasa non autorizzate “, ha affermato Bahuleyan.

Il numero di helpline Thanal ha ricevuto circa 30.000 chiamate da novembre 2016.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento