Italia / Migranti / Politica / World News

435 migranti clandestini sbarcano in Spagna, 34 sfuggono alla quarantena covid

435 migranti clandestini sbarcano in Spagna, 34 sfuggono alla  quarantena covid

Venerdì, 435 migranti provenienti dall’Africa sono arrivati sulla costa spagnola su piccole imbarcazioni, la maggior parte dei quali è sbarcato sulle isole Canarie e sulla costa andalusa. La polizia sta cercando 34 migranti infettati da coronavirus evasi dalla quarantena.

Dei 435 migranti, 168 sono sbarcati alle Isole Canarie, otto nelle Isole Baleari, 128 in Andalusia, e cinque nella vicina regione di Murcia, secondo Europrvy.cz.

Domenica, i media spagnoli hanno riferito che la polizia a Murcia era ancora alla ricerca di 45 migranti del gruppo dei 454 rifugiati arrivati a Murcia il fine settimana precedente che sono fuggiti dal centro. Erano stati sottoposti a quatantena.
La situazione è urgente in quanto i 34 migranti di questo gruppo sono risultati positivi al COVID-19.

Una settimana fa, le autorità siciliane, in Italia, hanno affrontato il problema di oltre 700 migranti in fuga dalla quarantena, l’isola di Lampedusa, ha registrato nelle ultime settimane migliaia di arrivi di migranti illegali.

La scorsa settimana in Italia sono arrivati circa 11.000 migranti illegali. Il Ministro dell’Interno italiano, Luciana Lamorgese, ha discusso dell’aumento del numero di migranti che arrivano in Italia, in particolare a Lampedusa, con i suoi omologhi di Tunisi con scarsi risultati.

Nel primo semestre del 2020 gli sbarchi in italia sono più che quadruplicati rispetto allo stesso periodo dellìanno precedente.

La consistente differenza registrata tra il 2019 ed il 2020 è dovuta alle rigorose politiche anti-immigrazione dell’allora ministro dell’Interno Matteo Salvini, che attualmente è all’opposizione.

L’attuale governo di sinistra, invece, con la sua politica pro-migrazione, mentre emana decreti di contenimento per il covid-19, promuove gli arrivi di migranti clandestini, mettendo a rischio, oltre l’economia del paese già in ginocchio, anche la salute degli italiani.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento