Islam

A 18 anni rischia la pena di morte per aver partecipato ad una dimostrazione quando ne aveva dieci.

A 18 anni rischia la pena di morte per aver partecipato ad una dimostrazione quando ne aveva dieci.

(Arabia Saudita)

Murtaja Qureiris in una foto non datata

Murtaja Qureiris, oggi, all’età di 18 anni, rischia la pena di morte per aver partecipato ad una protesta pubblica
L’adolescente Saudita aveva appena dieci anni quando è stato arrestato per aver condotto un gruppo di bambini nelle proteste della primavera araba.
Ne 2011, tre anni dopo aver preso parte alle proteste Murtaja Qureiris, ora 18enne, è stato arrestato dalle autorità saudite mentre era in viaggio con la famiglia in Bahrain.
Oggi, un’indagine della CNN ha rivelato che rischia la pena di morte, dopo aver trascorso quasi quattro anni in custodia cautelare e almeno un anno e tre mesi in isolamento.
Oltre a chiedere la sua morte, il Regno insiste affinché il suo corpo sia crocifisso o smembrato dopo la sua morte.
Qureiris è attualmente sotto processo in un tribunale del terrore, dove l’Arabia Saudita lo ha accusato di appartenere a un’organizzazione terroristica estremista, e di aver commesso atti di violenza, sparando alle forze di sicurezza e di aver partecipato al funerale di suo fratello. Ali Qureiris, ucciso dalle forze saudite durante una dimostrazione.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento