Islam / World News

Adolescente francese costretta a nascondersi dopo aver insultato l’Islam online

Adolescente francese costretta a nascondersi dopo aver insultato l’Islam online

La polizia ha detto a un’adolescente francese di nascondersi dopo aver ricevuto minacce di morte per aver insultato l’Islam.

La 16enne è stata avvisata di stare alla larga dal suo liceo (sesta scuola universitaria) nel sud-est della Francia, dopo aver ricevuto telefonate e messaggi su Internet in cui la minacciavano di ucciderla, violentarla o percossa.

I funzionari dela polizia hanno consgliato alla ragazza di evitare di farsi vedere in pubblico fino a quando la polemica non svanirà. Le è stato offerto supporto psicologico dalla procura locale.

I pubblici ministeri hanno affermato che erano in corso due indagini penali distinte, la prima per rintracciare gli autori di minacce di omicidio e stupro dell’adolescente, la seconda per determinare se i suoi commenti equivalgono al reato di incitamento all’odio.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento