Politica / World News

AFD-MP al governo di Merkel: “Quando la Germania riconoscerà Gerusalemme come capitale d’Israele?”

AFD-MP al governo di Merkel: “Quando la Germania riconoscerà Gerusalemme come capitale d’Israele?”

L’Alternative per la Germania (AFD) MP Petr Bystron ha chiesto al governo di Angela Merkel di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele.

Nel dicembre del 2017, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è stato il primo capo di stato al mondo a riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele. Da allora, nove nazioni – Russia, Brasile, Australia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Romania, Guatemala, Honduras, e Taiwan – hanno tutti seguito l’esempio.

Ma per qualche motivo, la leadership della Germania ha rifiutato di firmare. Ha anche fatto pressione sul governo della Romania per non riconoscere Gerusalemme come vera capitale di Israele, secondo Bystron.

In un recente comunicato stampa del partito, Bystron scrive: “Il 16 aprile 2018, ho chiesto al governo tedesco di nominare la capitale di Israele. Non era una domanda complicata, anche uno scolaro poteva rispondere. Il governo non è stato in grado di farlo, fornendo invece una risposta di 202 parole nelle quali non ha mai menzionato Gerusalemme o Gerusalemme Ovest una sola volta.”

Bystron continua, dicendo: “Voi come da routine votate contro Israele, i Verdi e i partiti di Sinistra non fanno niente contro i terroristi palestinesi. Ho una semplice domanda: Volete continuare la politica anti-Israele, o volete finalmente riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele “?

Non ha senso tenere in piedi sinagoghe all’estero e in patria fingendo di essere pro-Israele, se le vostre politiche sono anti-Israele, ,” il politico AfD ha affermato.

Il Ministro alla Cancelleria: Helge Braun (CDU) ha risposto , dicendo: “La politica del governo tedesco è tutt’altro che anti-israeliana. Penso che si stia solo cercando di usare questo argomento sensibile politicamente, e lo trovo molto inappropriato.”

AfD MP Rainer Kraft ha poi chiesto a Braun quale parte del governo tedesco è incaricato di prendere una tale decisione. Non ha ricevuto alcuna risposta.

Gli ebrei in tutta la Germania dicono di sentirsi sempre più sotto assedio dal crescente antisemitismo. All’inizio di questo mese, due persone sono state uccise in un attacco antisemita in una sinagoga di Halle, in Germania.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento