Islam / Italia / Migranti / Politica

AFRICANO SCARCERATO DAL GIUDICE MORDE CARABINIERE E MASSACRA DI BOTTE UN ANZIANO

AFRICANO SCARCERATO DAL GIUDICE MORDE CARABINIERE E MASSACRA DI BOTTE UN ANZIANO

In preda ai fumi dell’alcol a un normale controllo fuori dall’autostazione di Latisana, nella serata di domenica 4 luglio, ha dato in escandescenza, aggredendo e riuscendo a mordere a un dito un carabiniere della Radiomobile.

Per questo motivo Richard Acheampong, classe 2001, residente in provincia di Treviso, era stato arrestato per resistenza, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale.

Il giorno dopo l’immigrato del Ghana è stato processato per direttissima: il giudice lo aveva condannato a otto mesi e scarcerato.

Il 21 luglio scorso ha aggredito brutalmente per futili motivi un pensionato di settantuno anni. Massacrandolo.

Lunedì pomeriggio i carabinieri della stazione di San Martino di Lupari hanno così ri-arrestato Richard Acheampong, nato nel Ghana nel 2001, vent’anni, residente a Resana (Treviso) in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica di Treviso, su richiesta dei carabinieri.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento