World News

Almeno 150 reali sauditi infettati da Coronavirus

Almeno 150 reali sauditi infettati da Coronavirus

Le infezioni sono state un elemento chiave nella decisione saudita di annunciare il cessate il fuoco nello Yemen, dove Riad combatte i ribelli Houthi sostenuti dall’Iran per conto del presidente deposto nel 2015.

Secondo il New York Times, si ritiene che ben 150 reali sauditi abbiano contratto il virus, compresi i membri dei rami minori della vasta famiglia.
Il Times ha citato una persona vicina alla famiglia che ha datole informazioni. Newsweek ha contattato il governo saudita e la sua ambasciata a Washington, D.C. per un commento.

L’Arabia Saudita ha riportato il suo primo caso di coronavirus sei settimane fa. Secondo la Johns Hopkins University, ci sono stati 2.932 casi confermati nel regno, con 41 morti e 631 guariti.

Tra questi, secondo il Times,c’è il principe anziano e il governatore di Riyadh Faisal bin Bandar bin Abdulaziz Al Saud. Il principe, nipote di re Salman, è in terapia intensiva, secondo i medici del King Faisal Specialist Hospital, un’istituzione d’élite dove i reali sono curati.

Un memo interno inviato all’ospedale ha detto che fino a 500 posti letto sono stati preparati per i reali e le persone loro vicini.
Re Salman, 84 anni, si sta isolando da solo in un palazzo dell’isola vicino alla città di Gedda, sulla costa del Mar Rosso.

Il principe ereditario Mohammed bin Salman, 34 anni, l’erede reale ampiamente considerato il vero potere dietro il trono, è rintanato con i ministri in un’altra proprietà sulla costa del Mar Rosso.

Il ministro della salute Tawfiq al-Rabiah ha avvertito che la battaglia del coronavirus del paese è solo all’inizio, prevedendo “un minimo di 10.000 a un massimo di 200.000” infezioni nelle prossime settimane.

L’Arabia Saudita ha chiuso i viaggi da e per il paese e ha posto le sue città più grandi sotto un blocco di 24 ore, con eccezioni limitate. I funzionari possono annullare il pellegrinaggio annuale hajj alla città santa della Mecca, che ogni anno porta circa 2,5 milioni di pellegrini in città.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento