Islam

Alunno, di 10 anni, ricoverato in ospedale dopo che il preside lo ha picchiato con un tubo

Alunno, di 10 anni, ricoverato in ospedale dopo che il preside lo ha picchiato con un tubo

Mpumalanga – SudAfrica :
Il preside di un Centro Islamico è stato denunciato per aver causato gravi lesioni fisiche ad un bambino di 10 anni che ha richiesto il ricovero in ospedale.
Altri cinque alunni hanno raccontato alla polizia di aver subito episodi di punizioni corporali.
Il portavoce della polizia di Mpumalanga, il brigadiere Leonard Hlathi, ha dichiarato che le punizioni corporali sarebbero avvenute nel centro islamico di Lydenburg.

“Il preside, raccontò alle infermiere, che il ragazzo era affetto da un’allergia visto che i suoi occhi erano rosso sangue. Il personale ospedaliero ha iniziato a indagare più a fondo quando il management del centro non ha voluto che il ragazzo rispondesse alle domande ma pretendeva di rispodere lui alo suo posto.”
Una volta disposto il ricovero dell’alunno il preside venticinquenne ha insistito per rimanere protestando contro la politica dell’ospedale, non gli è stato permesso di farlo”
Durante il trattamento, il personale ospedaliero ha notato gravi lesioni alle natiche e alla pupilla.
“Quando gli abbiamo chiesto cosa fosse successo, ha risposto di essere stato picchiato dal preside con un tubo flessibile”.

“La vittima, proviene da Città del Capo e si è recato al centro islamico per imparare il Corano, il preside era solito picchiarli quando fallivano i test, <<... sono stato picchiato così forte e così spesso che la notte ho iniziato a bagnare il letto.>> ha dichiarato il ragazzo.

“Le Dichiarazioni di altri studenti e membri dello staff hanno confermato le dure punizioni che gli studenti subiscono al centro, mentre cinque altre vittime si sono fatte avanti per denunciare le percosse ricevute”.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento