Islam / World News

Amazon rimuove il documentario islamico del cineasta danese

Amazon rimuove il documentario islamico del cineasta danese

Un documentario del regista indipendente Michael Hansen sulla migrazione di massa e l’Islam in Europa, intitolato Killing Europe, è stato rimosso da Amazon dal suo servizio Prime Video. Amazon ha citato preoccupazioni per la “garanzia di qualità“, nonostante il fatto che il documentario fosse ospitato sulla piattaforma dal 2017 senza problemi.

La censura di Amazon è arrivata poco dopo che Breitbart News ha trasmesso il nuovo documentario di Hansen, Killing Free Speech, che affronta l’ascesa di Antifa e la censura delle grandi tecnologie negli Stati Uniti.

Nel suo messaggio a Hansen, Amazon ha affermato che il suo precedente documentario (che è ancora disponibile su YouTube) non soddisfa le “aspettative sulla qualità dei contenuti dei clienti“. Amazon non avrebbe risposto alle ripetute richieste di Hansen di specificare quali contenuti non soddisfacevano i suoi criteri . Il documentario era stato precedentemente ospitato su Amazon dal 2017.

Ciao,

Durante una revisione della garanzia della qualità, abbiamo scoperto che Killing Europe contiene contenuti che non soddisfano le aspettative di qualità dei contenuti dei nostri clienti. Di conseguenza, tutte le offerte per il tuo titolo sono state rimosse e potrebbero non essere disponibili come “Incluso con Prime” o per acquistare / noleggiare su Amazon.

Abbiamo esaminato attentamente tutti i titoli interessati e abbiamo rimosso solo i titoli in base al coinvolgimento / feedback dei clienti. Prime Video Direct ha sempre avuto una politica di revisione delle prestazioni dei contenuti e del coinvolgimento dei clienti vedi qui:
https://videodirect.amazon.com/home/help?topicId=201986500

Il PVD rimane un mercato aperto e ti invitiamo a continuare a creare contenuti che possano essere interessanti per i nostri clienti.
Non siamo in grado di prevedere se eventuali titoli futuri che verranno resi disponibili verranno rimossi.

Grazie per aver utilizzato Prime Video Direct.

Nella prima parte del suo nuovo documentario, Killing Free Speech, Hansen afferma di voler mettere in guardia gli americani dai pericoli di un approccio europeo alla libertà di parola. Originario della Danimarca, Hansen afferma di essere stato testimone di come Antifa e altri attivisti di estrema sinistra siano stati in grado di mettere il bavaglio all’espressione politica nella piazza pubblica in Europa con un’opposizione minima – e persino con il pieno sostegno – dei politici.

20 anni fa abbiamo iniziato a vedere l’Antifa impadronirsi delle strade in Europa. In questo momento, in Europa, se sei conservatore non puoi fare una protesta di strada: verrai attaccato da Antifa. È ben consolidato. ”

Quello che temo è che qui negli Stati Uniti si inizi a vedere la stessa cosa. Se sei conservatore al giorno d’oggi, devi trattare con iguanti questi criminali armati. Se non stai attento qui negli Stati Uniti, perderai quello spazio pubblico, sta accadendo rapidamente “.

La seconda parte di Killing Free Speech, che presenta un’intervista a questo reporter, verrà rilasciata nel corso dell’anno.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento