World News

Amir Khan scioccato da “Tutto l’odio” ricevuto per aver festeggiato il Natale

Amir Khan scioccato da “Tutto l’odio” ricevuto per aver festeggiato il Natale

Il pugile britannico Amir Khan è rimasto sconcertato dalle reazioni odiose che ha avuto per aver pubblicato gli auguri di Natale sulle sue piattaforme di social media.

Il pugile britannico di origine pakistana Amir Khan è stato tartassato sui social media Twitter e Instagram per aver celebrato il Natale con la sua famiglia.

Mercoledì, Amir Khan ha pubblicato una foto con sua moglie e i suoi figli in “Abiti natalizi“.

“Vi auguro una vacanza magica e felice! Buon Natale #khanfamily @FaryalxMakhdoom #MerryChrismas”, ha scritto Amir Khan come didascalia alla foto.

Il post, tuttavia, non è andato bene ai suoi seguaci in quanto il pugile ha dimostrato di avere un sacco di difetti visto che celebra la festa cristiana nonostante sia musulmano.

L’ex campione del mondo dei pesi leggeri, ha poi deciso di rispondere a “tutto l’odio” con un messaggio che diceva:

“Sono così scioccato da tutto l’odio che sto ricevendo sui miei profili di Twitter e Instagram per aver augurato a tutti un Buon Natale e per aver pubblicato una foto con la mia famiglia in abiti natalizi.
Voglio solo dire a quelle persone ‘Non me ne frega un cazzo’
– Amir Khan (@amirkingkhan), 26 dicembre 2019

Amir Khan, che spera di combattere Manny Pacquiao o Floyd Mayweather Jr., è nato e cresciuto a Manchester e ha vinto una medaglia d’argento olimpica per la Gran Bretagna. Il 33enne spera di ritornare nel circuito professionale nel 2020.

Spero che a marzo o aprile tornerò di nuovo”, ha detto Amir Khan all’IFL TV.
Il 2020 potrebbe essere il mio ultimo grande anno, quindi vediamo come mi sento. Sì, perchè no?” ha risposto Khan quando gli è stato chiesto se l’incontro si sarebbe tenuto in Inghilterra.

Penso possa essere possibile. Tengo aperte tutte le mie opzioni“, ha detto Amir Khan.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento