Islam / World News

Atti vandalici nelle chiese cattoliche nella provincia di Basilan prima della stagione quaresimale

Atti vandalici nelle chiese cattoliche nella provincia di Basilan prima della stagione quaresimale

Filippine – Alcune cappelle cattoliche nella provincia di Basilan a maggioranza musulmana sono state recentemente vandalizzate, proprio mentre i parrocchiani locali stavano per commemorare una cerimonia religiosa che segnava l’inizio della stagione quaresimale.

Secondo la CNN Philippines, tre cappelle a Lamitan City hanno subito danni diversi dal vandalismo: l’immagine di San Isidro Labrador, al cui onore è stata dedicata una cappella nel villaggio di Sta. Clara, è stata trovata rovesciata e la testa rimossa. Un’altra immagine della Vergine Maria è stata gettata sul sentiero.

Icone religiose sono state rimosse anche dalle esposizioni in una cappella a Barangay Kulaybato. Altre statue, tra cui un crocifisso, sono state strappate e sparse sulla strada fuori da una cappella a Maganda, un altro villaggio nel Lamitan.

I parrocchiani si sono accorti delle distruzioni mentre si preparavano per il Mercoledì delle Ceneri.

Il governatore di Basilan Jim Salliman ha condannato questi atti come “atroci” e “discriminatori”. Ha anche invitato le autorità ad agire rapidamente e a risolvere i casi, tra le preoccupazioni che questo potrebbe “essere sfruttato da gruppi e individui il cui sinistro motivo è quello di minare il rapporto tra i musulmani e i cristiani”.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento