Islam / Migranti

Autista della follia musulmana: “Allah ti benedica”

Autista della follia musulmana: “Allah ti benedica”

Mohamad Tarek Younes, che venerdì sera ha colpito un agente di polizia a Gellerupparken, è un devoto musulmano. L’immigrato di 20 anni ha radici libanesi e palestinesi.

Sul profilo Facebook di Mohamad Younes, manda saluti musulmani in nome di Allah e condivide post di gruppi islamici.

Mohamad Tarek Younes vive in un appartamento con due camere da letto nel ghetto di Bispehaven, situato nella parte occidentale di Aarhus. La zona è nota per la criminalità di gruppo, i massicci pagamenti di sicurezza sociale e lo spaventoso stupro di massa di una ragazza di 14 anni che è stata violentata a sua volta da sei immigrati palestinesi.

Il 70% degli abitanti di Bispehaven sono immigrati. Provengono principalmente da paesi musulmani.

Il musulmano Mohamad Tarek Younes ha detto a TV 2 Østjylland che “guida molto pericolosamente” e che è “noto come un autista di follia”.

Mohamad Tarek Younes ha di nuovo coltivato i danesi! I politici danesi hanno le mani in mano.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento