Islam / World News

Baden-Wuerttemberg: Somalo, aggredisce pensionato, al grido “Allahu Akbar”

Baden-Wuerttemberg: Somalo, aggredisce pensionato, al grido “Allahu Akbar”

Un caso particolarmente violento scuote la Germania come succede quasi quotidianamente. L’ultimo caso è accaduto giovedì scorso nel Baden-Württemberg di Offenburg, quando un richiedente asilo di 25 anni proveniente dalla Somalia, che vive dal 2015 a spese dei contribuenti tedeschi, ha quasi ucciso un pensionato di 75 anni.

Crimine violento o islamista motivato?

La vittima stava tornando a casa quando è stato attaccato brutalmente dal giovane “rifugiatoAli M. Ben probabilmente motivato religiosamente:

Un’ora dopo [Dopo che il colpevole è arrivato a Offenburg in treno, ] si è scagliato come un selvaggio sul pensionato 75enne. Un testimone ha notato come il somalo ha continuato a picchiare l’anziano steso a terra, gridando “Allahu Akbar”. Il testimone ha chiamato la polizia, che è stata in grado di arrestare Ali M. Ben vicino alla scena del crimine.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento