Politica / World News

Belgio: il sindacato di polizia pubblica il video dell’aggressione dei migranti contro gli agenti (video)

Belgio: il sindacato di polizia pubblica il video dell’aggressione dei  migranti contro gli agenti  (video)

Un sindacato di polizia belga ha pubblicato un video che mostra gli agenti di polizia a Bruxelles aggrediti da un gruppo di migranti.

Gli agenti stavano tentando di trattenere un sospetto in un accoltellamento quando un folto gruppo di migranti li ha circondati, e ha iniziato a colpirli e a prenderli a calci, buttando i poliziotti a terra. Dopo essere stati aggrediti, gli ufficiali sono stati finalmente in grado di recuperare, trattenere il sospettato, e lasciare l’area.

Mercoledì il sindacato di polizia VSOA ha pubblicato un video dell’incidente sui social media.

“Come dovrebbero fare il loro lavoro ad Anderlecht?” si legge nel testo di accompagnamento. “Cosa ne pensi, Pascal Smet e Benjamin Dalle? I nostri colleghi avrebbero dovuto affrontare [la situazione] in modo diverso?”

Benjamin Dalle, ministro fiammingo per la gioventù e i media, è stato affrontato in risposta alle osservazioni che aveva fatto il mese scorso in seguito ai disordini nel quartiere anderlecht di Bruxelles. Sono scoppiate sommosse e la polizia è stata aggredita in diversi incidenti dopo che un migrante di 19 anni è morto mentre fuggiva dalla polizia a seguito di uno stop di routine. Dalle ha commentato all’epoca che la polizia ha bisogno di “capire la situazione di questi giovani”.

Pascal Smet, il ministro fiammingo dell’istruzione, è stato affrontato dal VSOA perché aveva anche messo in dubbio il motivo per cui la polizia non aveva trovato “un altro approccio” alla situazione diversa dal perseguimento del migrante.

Dalle sostenne la polizia nella sua risposta. “La violenza contro la polizia non è mai accettabile”, ha detto in una dichiarazione, secondo un rapporto di SCEPTR. “Gli autori devono essere severamente puniti. Gli agenti di polizia spesso lavorano in circostanze difficili. Meritano il nostro rispetto.” Attraverso un portavoce ha aggiunto che vuole avviare un dialogo con la polizia e i loro sindacati.

Tom Van Grieken, il leader del partito di destra Vlaams Belang, è stato più franco nella sua risposta. “Questo non è più normale!”, Ha scritto in una dichiarazione su Facebook. “Bruxelles 2020: La polizia vuole arrestare un sospettato. I passanti immigrati li attaccano per impedirlo! INCREDIBILE!”

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento