Islam

Bengala : in un video un predicatore Islamico prega affinchè il COVID-19 causi la morte di 50 milioni di Indiani

Bengala : in un video un predicatore Islamico prega affinchè il COVID-19 causi la morte di 50 milioni di Indiani

In un video di un importante predicatore islamico Abbas Siddiqui Furfura, chiede alla folla di pregare Allah affinchè invii un virus mortale in India capace di uccidere 50 milioni di persone.

Nel corso del video il predicatore dice::”Allah Amar Bharat borshe emon kathin ekta virus scavo, ei bharat borshe janshe jano, 10-20-50 koti log più jaye
(prego di Allah che invia un virus mortale in India che uccida fino a 50 milioni di persone)”.

Il videoclip è stato caricato il 26 febbraio e questo discorso è stato fatto il 23 febbraio a Mednipur.

Nel video, il predicatore accusa la Cina di atrocità contro il popolo musulmano e che quando il governo cinese ha annunciato la sua decisione di alterare il Corano, la pandemia coronavirus è scoppiata uccidendo centinai di migliai dei suoi cittadini compresi medici.

“ArMusalma ra ghure berache, mukhe kono guard ba packing nei, musolman der kono corona hocche na
(i musulmani vagano liberamente senza alcuna attrezzatura di protezione personale, ma non vengono infettati da coronavirus)”, aggiunge il predicatore.

Egli continua dicendo che i cinesi di conseguenza hanno iniziato a cercare rifugio nelle moschee compreso il premier cinese Xi Jinping in coda fuori da una moschea per offrire namaz (preghiera).

Il predicatore ha detto che spera che l’India segua presto le orme della Cina in modo che anche questo paese venga colpito dalla pandemia coronavirus. Ha chiesto quindi ai suoi seguaci di pregare affinché un’epidemia del genere possa raggiungere l’India e uccider 50 milioni di persone.

Nei suoi pochi incontri pubblici, Siddiqui ha affermato di essere un “fan” del leader AIMIM Asaduddin Owaisi.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento