Islam / Italia / Migranti / Politica

BRANCO DI IIMMIGRATI LO CIRCONDA: ITALIANO MASSACRATO DI BOTTE

BRANCO DI IIMMIGRATI LO CIRCONDA: ITALIANO MASSACRATO DI BOTTE

I militari delle stazioni Carabinieri di Postal e Lana hanno denunciato un ventenne tunisino per rapina.

Poco prima delle tre di ieri mattina, un giovane del Burgraviato si trovava nei pressi di un locale pubblico di Lana ed era in fila per prendere un bus navetta che lo avrebbe riportato a casa.
Improvvisamente però è stato accerchiato da un gruppo di immigrati che lo ha strattonato e gettato a terra ove è stato anche colpito con calci e pugni.

I nordafricani mentre lo colpivano gli hanno sottratto portafogli, telefonino e pure l’orologio. Dopodiché si sono dileguati.

La vittima altro non ha potuto fare che chiamare i carabinieri. All’arrivo della pattuglia, grazie alla descrizione fornita dal giovane, i militari sono riusciti a fermare uno dei balordi autori dell’aggressione.

Lo hanno perquisito ma addosso non aveva refurtiva. È probabile che sapendo di poter essere controllato avesse ceduto il materiale rapinato agli altri del gruppo.

Il tunisino, residente a Merano, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Bolzano per rapina aggravata in concorso.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento