Islam

Burkina Faso: 31 donne uccise nell’ attacco jihadista

Burkina Faso:  31 donne uccise nell’ attacco jihadista

Militanti islamici hanno ucciso 35 civili, 31 dei quali donne, in un attacco contro una base militare e una città del Burkina Faso.

Sette soldati e 80 militanti sono stati uccisi mentre l’esercito respingeva l’attacco ad Arbinda, nella provincia settentrionale di Soum.

Il presidente Roch Marc Christian Kaboré ha dichiarato due giorni di lutto nazionale.

I gruppi jihadisti hanno intensificato gli attacchi in Burkina Faso e in altri paesi dell’Africa occidentale, negli ultimi anni.

La violenza è continuata nonostante gli sforzi occidentali per aiutare i governi regionali a combattere gli insorti.

A novembre, 13 uomini delle truppe francesi sono morti durante un’operazione nel sud del Mali, vicino al confine con il Burkina Faso.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento