Islam / Migranti / World News

California: Musulmano arrestato a Oakland Chinatown per aggressioni razziali ad anziani

California: Musulmano arrestato a Oakland Chinatown per aggressioni razziali ad anziani

OAKLAND (CBS SF) – Un musulmano è stato arrestato per una serie di aggressioni contro anziani nella Chinatown di Oakland, lo ha annunciato lunedì il nuovo capo della polizia LeRonne Armstrong.

Il musulmano è stato identificato come Yahya Muslim, 28 anni. Secondo l’ufficio dello sceriffo della contea di Alameda, è stato accusato di aggressione, violenza, abuso di anziani e un’accusa speciale di reato mentre era su cauzione.

L’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Alameda ha detto che Muslim ha anche due precedenti condanne per aggressione.

Pochi minuti dopo aver prestato giuramento come nuovo poliziotto di Oakland , Armstrong è apparso in una conferenza stampa a Chinatown per annunciare l’arresto del Musulmano per l’aggressione di un uomo di 91 anni, l’aggressione è stata registrata in video. È anche accusato di aver aggredito altri due anziani lo stesso giorno.

“Oggi mandiamo un messaggio a coloro che commettono crimini in questa città: ti perseguiremo e ti arresteremo”, ha detto il capo Armstrong. “Dobbiamo tutti unirci per prendere posizione e dire che questa violenza è inaccettabile.”

Il procuratore distrettuale della contea di Alameda Nancy O’Malley ha detto che il suo ufficio sta indagando per determinare se gli attacchi siano motivati da motivi razziali, il che potrebbe aggiungere un crimine d’odio alle accuse.

“Lavoriamo per essere una comunità unificata, rispettosa della diversità”, ha detto. “Ma nel corso degli anni abbiamo visto un picco di crimini, in particolare crimini violenti che sono motivati dall’odio e dall’aggressione.”

Di fronte a forti tagli al budget, la polizia di Oakland afferma che il dipartimento sta dedicando le risorse che può, inclusa l’individuazione di un veicolo di comando mobile nel quartiere dello shopping. Ma la comunità non sta aspettando aiuto. Hanno formato pattuglie di cittadini e GoFundMe ha raccolto più di $ 50,000 per impiegare guardie di sicurezza armate.

“Solo per cercare di deviare gli aggressori”, ha detto l’organizzatore Jo Jo Au. “Sai, se vedono qualcosa di professionale del genere, penseranno forse e meglio non farlo.”

Ovunque guardi ci sono murales sui muri, ma O’Malley dice che l’aspetto razziale dei crimini non può essere ignorato.

“Sulla base della retorica che sentiamo, in particolare legata al coronavirus, chiamarlo ancora il “virus cinese” e cose del genere”, ha detto O’Malley. “alimenta l’odio e alimenta l’aggressività.”

Ma alcuni nella comunità pensano che possa essere più semplice di così.

“Penso che prendano questa come una scusa, per fare del crimine”, ha detto un uomo di nome Jimmy.

Finora, Yahya Muslim è stato accusato di tre capi d’accusa di aggressione e lesioni personali gravi contro un anziano. oltre a due precedenti condanne per aggressione.

La polizia ha rivelato che il musulmano è in custodia da lunedì – il giorno dopo gli assalti di Chinatown – per un caso criminale non correlato.

Sabato, gli investigatori hanno detto di credere di aver identificato una persona per i tre brutali assalti avvenuti nella Chinatown di Oakland domenica scorsa.

Un portavoce della polizia ha detto che il dipartimento è grato alla comunità per aver aiutato gli investigatori a identificare una sospettato delle aggressioni dopo che la polizia ha rilasciato videosorveglianza e fotografie alla comunità e ai media.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento