Islam / World News

Canada: CBC finanziata dai contribuenti invita Omar Khadr nello spettacolo della domenica di Pasqua

Canada: CBC finanziata dai contribuenti invita Omar Khadr nello spettacolo della domenica di Pasqua

(Omar Ahmed Sayid Khadr è un canadese che all’età di 15 anni è stato detenuto negli Stati Uniti a Guantanamo Bay per dieci anni, durante i quali si è dichiarato colpevole dell’assassinio del primo sergente dell’esercito statunitense Christopher Speer e di altre accuse)

Il politico canadese Spencer Fernando definisce “disgustosa” scelta che non è una sorpresa. È stato chiaro per anni da che parte stanno lavorando i media. Non dalla parte dei cittadini delle nazioni in cui operano. Non dalla parte delle vittime o dei nemici del terrore jihadista. Sarebbe stato molto più sorprendente se la CBC avesse messo in scena qualcuno che si opponesse al terrore del jihad e all’oppressione della Sharia per le donne. Ma se lo avesse fatto, ci sarebbe stato molto più clamore di quanto non sia stato in questo caso: la CBC sarebbe stata inondata di accuse di “islamofobia”. Questa è l’inversione morale del dibattito pubblico di oggi.
Un orribile schiaffo in faccia al Popolo canadese.
Khadr ha partecipato a Tout le monde en parle, uno spettacolo finanziato dalla divisione Quebec della CBC.

Di seguito un video di Khadr accolto da un gruppo di pazzi patetici:

La CBC lo ha invitato la domenica di Pasqua, e anche dopo gli attacchi terroristici dello Sri Lanka contro i cristiani, ha deciso comunque di mantenere il palinsesto.
Quindi, non solo non hanno avuto il buonsenso di non invitarlo, ma non hanno nemmeno mostrato rispetto per i cristiani canadesi annullando il la trasmissione ….

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento