Islam

Germania: Un afghano accoltella a morte l’ex moglie su un autobus pubblico. Gli scolari hanno dovuto assistere al massacro

6. lug 2020 Davanti ad altri passeggeri, un afghano ha pugnalato a morte la ex moglie su un autobus pubblico. Il 37enne ha accoltellato la suao ex moglie Obergando (distretto di Ostallgàu) questo lunedì a mezzogiorno. L’assassinio è stato particolarmente grave perchè: “Anche i bambini che ritornavano dalla scuola erano sull’autobus durante il crimine”, ha detto un portavoce della polizia al tabloid BILD. La donna di 27 anni è morta in seguito alle gravi ferite in una clinica. Il cittadino afghano, è stato catturato dopo una breve fuga. L’autista dell’autobus e gli altri passeggeri hanno ricevuto supporto psicologico dopo il crimine. La vittima aveva anche la cittadinanza afghana. “Il migrante afghano è già noto alla polizia da novembre 2019, quando...

Nove cicliste in Indonesia Banda Aceh sono state rintracciate dalla polizia perchè indossavano abiti ‘sexy’

L’incidente ha messo il controverso codice di abbigliamento della Provincia sotto i riflettori. L’abito offensivo e provocante dei piloti? Camicie a maniche lunghe e pantaloni scuri. Durante il fine settimana, un gruppo di nove donne e un uomo sono andati a fare un giro in bicicletta intorno alla città indonesiana di Banda Aceh, girando – come si fa – alcune foto di gruppo e video per commemorare la gita spensierata. Non sapevano, tuttavia, che quei ricordi apparentemente innocui sarebbero diventati virali, causando una protesta pubblica, e che avrebbero provocato la loro ricerca dalla polizia religiosa e costretti a scusarsi pubblicamente per ciò che le autorità hanno definito come il abbigliamento “rivelatore” e “sexy”. Tutti e 10, va notat...

L’ex surfista professionista australiana rivela di essere stata tenuta prigioniera per 2 mesi a Srinagar, violentata e costretta a leggere il Corano

Carmen Greentree si era recata in India per incontrare il Dalai Lama a Dharamshala Srinagar: Carmen Greentree, un’ex surfista australiana professionista, nel suo libro ‘A Dangerous Pursuit of Happiness’, ha rivelato di essere stata tenuta prigioniera dal proprietario di una casa galleggiante a Jammu e Kashmir per due mesi, che l’ha violentata ripetutamente. Ha detto al Daily Mail Australia di aver viaggiato in India per incontrare il Dalai Lama a Dharamshala all’età di 22 anni. Questo è stato dopo che non è riuscita a partecipare al Women’s World Championship Tour nel 2003. Greentree, allora conosciuta come Carmen Buecher, ha dichiarato che dopo essere arrivati a Nuova Delhi, alcuni truffatori che si sono fatti passare come operatori turistici governativ...

“Cultura turca di dominazione: ragazzo danese costretto a baciare i piedi dell’aggressore”

“Mettiti in ginocchio. Bacia le mie fottute scarpe!” minaccia Mehmet Ali Y’celba. La bionda vittima danese deve baciare umiliandosi i piedi rivestiti di sandali dell’aggressore turco. La vittima viene presa a calci in faccia mentre si inginocchia davanti a Mehmet Y’celba. L’umiliazione di un danese infedele è spaventosa. Il cortometraggio online documenta un’orribile cultura della violenza con cui convivono ogni giorno i giovani danesi. Una realtà che le persone, i politici e i media nascondono ai cittadini ed al mondo. La scena si svolge in una toilette pubblica in cui l’aggressivo musulmano – Mehmet Ali Y’celba – è impegnato in una violenta aggressione che include minacce di accoltellamento, nonché pugni e calci sulla testa della vitt...

Insegnante del Corano sudanese orientale condannato a morte

Un tribunale del Sudan orientale El Gedaref ha condannato a morte un imam per abuso sessuale sui suoi studenti in una scuola coranica. L’imam della Moschea deim El Nour a El Gedaref e capo della scuola Corano (khalwa) è stato accusato in aprile di aver violentato molti dei suoi allievi nella scuola annessa alla moschea. Sulla base delle testimonianze degli studenti e dei referti medici del medico legale allegato alla vittima, il tribunale ha giudicato colpevole l’imputato e lo ha condannato a morte per impiccagione, secondo il Child Act del 2010. Le organizzazioni della società civile e i difensori dei diritti dei minori hanno accolto con favore la condanna. Essi considerano la sentenza “un deterrente e un messaggio diretto a tutti coloro che violano l’innocenza dei...

I musulmani chiedono il divieto del film del 2015 di Majid Majidi ‘Muhammad: The Messenger of God’

#BoycottMovieOfProphet le tendenze su Twitter dopo che i musulmani hanno scoperto il film del 2015 di Majid Majidi ‘Muhammad: The Messenger Of God’ Twitter ha una nuova tendenza – #BoycottFilmOnProphet. L’hashtag si riferisce al film del 2015 di Majid Majidi chiamato ‘Muhammad: The Messenger Of God’. I musulmani sul sito di micro-blogging hanno richiesto il divieto del film per vari motivi. Uno dei motivi per cui si chiede il divieto su ‘Muhammad: The Messenger Of God’, è perché, secondo un utente, la filmografia è vietata nella cultura sciita. Molti altri hanno chiesto al governo di intraprendere un’azione rigorosa contro il film. How could you? Don’t ever think about it. No body can make movies on our Prophet Muhammad ﷺ. If you ...

Imam arrestato per aver stuprato 2 bambini a Nilphamari

La polizia ha arrestato un imam dal villaggio di Nawdabas a Domar upazila, Nilphamari, sabato sera, per aver stuprato due bambini. L’arrestato identificato come Ali Akbar,56, vive nel villaggio di Akashghuri a Dimla La madre della vittima ha presentato denuncia contro Ali Akbar ai sensi del Women and Children Repression Prevention Act dopo che la polizia ha arrestato l’imputato. Akbar è stato rinchiuso in prigione a seguito di un’ordinanza del tribunale. L’accusa afferma che l’imputato Imam insegna in una madrasa nel villaggio di Nawdabas. Sabato, mentre la madrasa era chiusa, Ali Akbar ha portato i due bambini nel suo salotto accanto alla madrasa e ha violentato i bambini a turno. L’imputato ha anche minacciato i bambini di non dire nulla ai loro genito...

Propaganda online dello Stato islamico invita la Jihad in India

La rivista di propaganda ‘Voice of Hind’, è lo strumento dello Stato Islamico in India per propagandare ed elogiare la Jihad e l’estremismo violento. Attraverso le sue pubblicazioni online e del suo materiale di propaganda, lo Stato Islamico ha fatto chiari appelli ai suoi sostenitori per compiere attacchi terroristici in India. La fonte principale è “The Voice of Hind”, una rivista in lingua inglese pubblicata e distribuita online dai sostenitori dell’ISIS in India. Al-Qitaal Media Center, un media pro-ISIS, e Junudul Khilafah al-Hind sono dietro il lancio di questa rivista. Il primo numero di ‘The Voice of Hind’ è stato pubblicato alla fine di febbraio in concomitanza con la visita del presidente Donald Trump in India. Ha stampato sulla cop...

L’Iran ha avuto 4 “incidenti” negli edifici nucleari/missilistici dal 26 giugno…

E ha naturalmente ha risposto accusando Israele di cybersabotaggio … Dopo tutto, non è “completamente” impossibile che sia corretto 🙂 Ma ci sono certamente altri paesi che potrebbero avere interesse a prevenire i tentativi dell’Iran di ottenere armi e il suo sostegno al terrorismo. Gli Stati Uniti, per esempio. O paesi del mondo arabo come gli stati del Golfo e l’Arabia Saudita In primo luogo, ecco una “panoramica” dei 4 “incidenti”: Non sono successe piccole cose nell’incidente di Parchin: ecco una foto satellitare prima e dopo. Si può chiaramente vedere una vasta area della montagna sotto la quale la fabbrica è nascosta, che è stata danneggiata … Ecco una foto con maggiore nitidezza, dove si possono vedere gli edifici util...

Britannica convertita “Voleva diventare un attentatore suicida”

“Voleva diventare un attentatore suicida. Il piano era di piazzare una bomba nel mezzo della Cattedrale di St Paul, poi piazzare un’altra bomba in un grande hotel di Londra prima che di farsi saltare in aria sul treno. Da un articolo di Hans Rustad Islamica britannica convertita condannata per la pianificazione di attentati dionamitardi Michelle Ramsden ha avuto problemi di droga e un’infanzia senza radici in una famiglia affidataria. Nel 2007 si è trovata un nuovo gruppo con il quale ha sentito un senso di coesione: la femmina britannica si è convertita all’Islam. Ha cambiato il suo nome in Safiyya Shaikh e gradualmente è diventata sempre più estrema nel suo islamismo. Voleva diventare un attentatrice suicida. Il piano era di piazzare una bomba nel mezzo della Catt...

Uomo torturato per aver avuto una relazione extraconiugale con una donna sposata

MU-AFFARGARH: Un uomo è stato brutalmente torturato per presunti rapporti illeciti con una donna a Muzaffargarh. Fonte: Express News Almeno tre sospettati coinvolti nelle torture sono fermati dalla polizia. Shah Jamal, un funzionario della stazione di polizia, ha detto che Hakim Ali, un residente di Basti Londa, sospettava che sua moglie , Bibi avesse rapporti con un altro uomo della zona identificato come Sadiq Hussain. Ha aggiunto che il giorno dell’incidente, la vittima stava tornando a casa quando Hakim e i suoi complici Majid, Khalid Hussain, Muhammad Hussain, Arshad e Ismaeel ecc hanno rapito Sadiq per rinchiuderlo nella casa dove lo hanno torturato L’imputato ha registrato un video che è diventato virale nel giro di poche ore dopo essere stato caricato sui social media. ...

I cristiani sudanesi sono sotto attacco da parte dei leader delle moschee

Diversi credenti sudanesi sono stati attaccati in seguito alle richieste dei leader delle moschee di liberare l’area dai cristiani. I capi moschea dicono ai loro seguaci che i cristiani sudanesi sono infedeli, criminali e bevitori di birra e alcol. Morning Star News riferisce che gli imam chiedono ai residenti di liberare la “zona musulmana”.dai cristiani Una fonte che ha chiesto l’anonimato dice che gli attacchi contro i cristiani nella zona sono iniziati la stessa sera e il giorno successivo – causando un ferito grave. In altr aggressioni, i giovani musulmani picchiano i cristiani mentre si trovano in un mercato, dichiarando che avrebbero bruciato i locali. Le aggressioni sono inziate mentre si sperava che la persecuzione dei cristiani diminuisse sotto il nu...