Islam

Arrestato Insegnante per aver abusato sessualmente dei bambini della Madrassa

Kerala – India Un insegnante di Madras di 63 anni è stato arrestato per aver aggredito sessualmente gli studenti per 38 anni. L’imputato, Yusuf, che ha lavorato come insegnante presso la Thalayolaparambu madrassa di Kottayam negli ultimi due anni, è stato arrestato a seguito di una denuncia presentata venerdì dal comitato Mahallu, il comitato esecutivo della moschea, secondo quanto riportato da The New Indian Express “Una settimana fa, un ragazzo è stato chiamato nella sua stanza con il pretesto di insegnargli il Corano. Quando il ragazzo è tornato a casa, sembrava spaventato e depresso. Quando i suoi genitori si sono informati sull’argomento, ha rivelato di essere stato abusato sessualmente da Yusuf….” I genitori hanno riferito la questione al comitato ...

Belgio: Uomo armato di coltelli tenta di entrare nella sinagoga

Anversa durante le vacanze di Shavuot : Un uomo “con radici irachene” finge di essere ebreo e cerca di entrare in una sinagoga armato di tre coltelli.. Secondo il gruppo di pattuglie ebraiche CKJGA “Shmira” di Anversa, “Una persona con radici irachene ha cercato di entrare nella sinagoga Van De Nest lunedì mattina . Il sospettato indossava una kippa sulla sua testa e fingeva di essere ebreo. ” I volontari di Shmira lo hanno fermato prima di entrare per controlli sulla sicurezza. Dopo li controlli, hanno chiesto alla polizia di interrogarlo. Era in possesso di tre coltelli . La polizia ha arrestato il sospetto per detenzione di arma proibita e per aver tentato di entrare nella sinagoga eludendo il servizio diu sicurezza. Altri episodi simili sono stati re...

Donna Finlandese decapitata da Iracheno richiedente asilo

Finlandia: Iracheno richiedente asilo decapita donna finlandese che vuole porre fine alla loro relazione……. Il corpo è stato trovato con la testa quasi recisa: “le prove dimostrano chiaramente che l’accusato è l’autore dell’omicidio” Dalle indagini eseguite dalla polizia è emerso che l’omicidia ha usato un coltello per uccidere la donna con brutalità e crudeltà. L’autopsia ha evidenziato numerose ferite da arma da taglio.

Le milizie in Sudan hanno violentato uomini e donne

Africa : I dimostranti in Sudan hanno chiesto una transizione verso un governo civile. Un testimone oculare ha riferito a DW delle atrocità commesse durante la dispersione di un sit-in fuori dal quartier generale dell’esercito a Khartoum. Nahid Jabrallah è un attivista per i diritti delle donne. In un’intervista esclusiva con DW, ha riferito che numerosi casi di stupro di giovani donne sudanesi sono stati registrati quando le forze di sicurezza sono intervenute per fermare un sit-in di protesta a Khartoum per chiedere il ritorno dal dominio militare a quello civile. I presunti colpevoli erano membri di un’unità paramilitare, le Rapid Support Forces (RSF), parte del servizio di sicurezza sudanese. L’RSF è costituito dalle famigerate milizie Janjaweed, che sono note p...

Italia: “alunni migranti”: rivolte in aula! Maestra completamente esausta!

fonte : searchlight-germany.blogspot.com Anche dall’Italia ci sono sempre più notizie di insegnanti che hanno problemi con gli alunni appena emigrati, come mostra il seguente video.

Si è conluso il Ramadan 2019

Ramadan 2019. Dalla sera del giorno: domenica 5 maggio Fino alla sera del giorno: lunedì 3 giugno Terrore in nome dell’islam: 173 attacchi che hanno causato 861 morti Tutte le altre religioni messe insieme: attacchi 0, uccisi 0 Dall’estrema destra o dagli anti musulmani estremisti : 1 attacco 1 morto (negoziante musulmano morto durante i disordi a seguito della macellazione del giorno di pasqua in cui sono morti 258 persone negli alberhi e nelle chiese dello Sri Lanka. Naturalmente, questo è stato sminuito, come di consueto, dai rappresentanti dalla “religionedi pace“, che ha dominato il suo mese più sacro ispirando terrore e attacchi in: Afghanistan, Bangladesh, Burkina Faso, CAR, Ciad,Repubblica Democratica del Congo, Egitto, Francia, India, Iran, Iraq, Israele , ...

Conversioni e matrimoni forzati di Indù e Cristiani

Pakistan : “Stavamo tornando a casa nostra dopo aver lavorato nella fattoria quando degli uomini sono usciti dal nulla e ci hanno trascinate con loro“, ha detto Suneeta, che è indù e vive a Badin, una piccola città nel sud del Pakistan. “Ci siamo ritrovate in un santuario e costrette a dire il kalma (accettazione dell’islam) davanti a un chierico“. Gli uomini che hanno rapito le ragazze chiesto alla madre di pagare un riscatto equivalente a $ 365 – una cifra enorme per la povera famiglia contadina – altrimenti avrebbero sposato le ragazze. La famiglia ha preso in prestito la somma dalla comunità indù e pagato il riscatto, si considerano fortunati per aver riavute indietro le due ragazze. Ogni anno, migliaia di ragazze e giovani donne indù e cristia...

Germania: Gruppo musulmano si lamenta del razzismo della polizia di Colonia

La polizia tedesca è stata accusata di razzismo dopo aver arrestato un gruppo di musulmani che gridavano “Allah hu Akbar” davanti alla cattedrale di Colonia. Secondo il Consiglio centrale dei musulmani (ZMD), l’arresto di giovani di età compresa tra i 18 ei 28 anni nella parte anteriore della stazione ferroviaria principale di Colonia è stato un “attacco massiccio” e ha incolpato la polizia di non essere culturalmente sensibile, Dicendo che gli uomini che cantavano Allah celebravano la fine del mese sacro del Ramadan. “Condanniamo le azioni della polizia e ci aspettiamo che siano culturalmente più istruiti e sensibilizzati“, ha detto il presidente della ZMD, Aiman Mazyek, il quale ha aggiunto che “gli ufficiali non dovrebbero essere così sosp...

A 18 anni rischia la pena di morte per aver partecipato ad una dimostrazione quando ne aveva dieci.

(Arabia Saudita) Murtaja Qureiris, oggi, all’età di 18 anni, rischia la pena di morte per aver partecipato ad una protesta pubblica L’adolescente Saudita aveva appena dieci anni quando è stato arrestato per aver condotto un gruppo di bambini nelle proteste della primavera araba. Ne 2011, tre anni dopo aver preso parte alle proteste Murtaja Qureiris, ora 18enne, è stato arrestato dalle autorità saudite mentre era in viaggio con la famiglia in Bahrain. Oggi, un’indagine della CNN ha rivelato che rischia la pena di morte, dopo aver trascorso quasi quattro anni in custodia cautelare e almeno un anno e tre mesi in isolamento. Oltre a chiedere la sua morte, il Regno insiste affinché il suo corpo sia crocifisso o smembrato dopo la sua morte. Qureiris è attualmente sotto processo...

I siciliani hanno un’affinità con il mondo islamico nel loro DNA?

Jun 5, 2019 10:00 am By Hugh Fitzgerald Uno dei politici più agguerriti contro le politiche anti-immigrazione italiane è il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. “Il ministro Salvini non è contro i musulmani, il ministro Salvini non è contro gli immigrati, il ministro Salvini è contro gli italiani”, dice Orlando, battendo il dito sulla sua scrivania. “È contro la nostra cultura dell’ospitalità, è contro la nostra anima mediterranea, è contro la nostra storia“. Ma la “nostra storia” include enormi sforzi da parte dei cristiani locali per liberare la Sicilia dal dominio musulmano. Questa è la storia che Salvini ricorda, e Orlando sceglie di dimenticare. “ Lo scorso gennaio, [il sindaco di Palermo] Orlando, insieme ai sindaci di Napoli, Reggio Calabria...

Il 93% dei reati sessuali in Finlandia sono commessi da migranti provenienti da Paesi islamici

Una statistica fatta sui dati in possesso della polizia finlandese da parte dell’accademia di polizia, mostra che 131 cittadini finlandesi sono stati vittime di crimini sessuali commessi da richiedenti asilo nel 2016. Un totale di 1052 richiedenti asilo sono stati arrestati per aver commesso crimini di questi il 100% sono uomini prpvenienti da 29 nazioni diverse. Due terzi sono iracheni con un età media equamente distribuita. Su 8 casi su dieci le violenze sulle donne Finlandesi sono state commesse da richiedenti asilo musulmani: 108 reati sessuali su 116 sono stati commessi da immigrati che provenivano da paesi islamici come l’Iraq (83), l’Afghanistan (14) o il Marocco (6). Quasi la metà dei reati sessuali sono stati commessi contro ragazze finlandesi di età inferiore ai...

Musulmani di Toronto: l’esecuzione dei gay può sembrare “ingiusta”, ma questa è la legge della sharia e “sta arrivando in Canada”

Toronto: Al Quds Day primo giugno 2019 Un manifestante musulmano sostiene che il Canada dovrebbe essere governato dalla legge della Sharia. E questo corporterebbe, naturalmente, l’esecuzione dei gay. L’ intervista ha avuto luogo durante il giorno di Al Quds a Toronto, mentre in tutto il modno era in corso la manifestazione annuale islamica che spinge a credere che Gerusalemme appartenga all’Islam, non agli israeliani. E con questa convinzione giunge gente come il nostro “amico” musulmano che difende la sostituzione del sistema legale canadese con il violento antisemitismo.