Politica

Appena 14 anni di carcere per un jihadista francese coinvolto negli attentati del 13 novembre, è sfuggito alla pena massima.

“Anche nei miei sogni più sfrenati, non avrei potuto crederci”, dice il suo avvocato « Anche nei miei sogni più sfrenati, non potevo crederci Lo ha detto venerdì l’avvocato di Reda Hame, il jihadista francese reclutato in Siria dal presunto coordinatore degli attentati del 13 novembre a Parigi e Saint-Denis, Abdelhamid Abaaoud, all’annuncio del verdetto di 14 anni di carcere emesso in appello al suo cliente. Pur sottolineando che i fatti contestati all’imputato “sono estremamente gravi”, la corte, presieduta da David Hill, ha riconosciuto che le ultime relazioni in carcere nel 2020 e nel 2021 hanno trovato uno “sviluppo positivo” nel comportamento dell’imputato. Il verdetto è stato un duro colpo per la Procura nazionale antiterror...

Criticato in Italia e in Europa. Erdoğan cerca e trova alleati: nuovi accordi con la Libia

Mentre in Italia e in tutta Europa si continua a parlare di lui, il presidente turco Recep Tayyp Erdoğan va avanti per la sua strada. Ha incontrato il primo ministro libico Abdulhamid Dbeibah, per la prima volta in visita ufficiale ad Ankara. Un alleato fidato e bisognoso: la Libia Turchia e Libia, lunedì, hanno rinnovato il loro accordo marittimo firmato nel 2019. “Tra di noi c’à una relazione speciale”, ha dichiarato Erdoğan. In totale, sono stati firmati cinque nuovi accordi di cooperazione in diversi settori economici. Ma anche accordi di reciproco sostegno militare. Italia nel mirino In base all’accordo marittimo concordato due anni fa da Ankara e dal governo di accordo nazionale (GNA) con base a Tripoli, la Turchia ha rivendicato maggiori diritti su vaste aree...

Capo medico dell’UE che spinge il vaccino AstraZeneca esposto come lobbista farmaceutico (Video)

Il deputato Gerald Hauser sbatte il capo medico dell’UE Emir Cooke: “Affari privilegiati a titolo definitivo, nepotismo totale, corruzione …” I coaguli di sangue sono, secondo quanto riferito, un effetto collaterale “raro” del vaccino contro il coronavirus AstraZeneca, che si verifica principalmente nelle donne più giovani sotto i 60 anni. Il capo della preminente istituzione medica dell’Unione Europea Emer Cooke ha tentatio di minimizzare l’effetto collaterale, che ha un “alto tasso di mortalità” dicendo che i benefici superano i rischi. Ma come rivelato in un video, il deputato Gerald Hauser dell’Austrian Freedom Party (FPÖ) ha esposto Cooke per i suoi legami di lunga data come lobbista con l’industria farmaceutica. ...

Aspra tempesta mediatica dopo che l’ex ministro francese pro-migrazione è stato aggredito in casa

È stato riferito che l’importante uomo d’affari ed ex politico francese Bernard Tapie è stato attaccato nella sua casa da quattro rapinatori, tre dei quali africani e uno di origine nordafricana. Tapie, l’ex proprietario di Adidas e di altre aziende di alto profilo, stava dormendo nella sua villa parigina quando gli aggressori hanno colpito, legando sia lui che sua moglie con cavi elettrici e torturati dagli assalitori che hanno chiesto di sapere dove erano nascosti gli oggetti di valore della coppia. Il tycoon 78enne, sottoposto a trattamento oncologico, ha ricevuto un colpo alla testa con un manganello. Gli aggressori sono scappati con gioielli, orologi e alcuni telefoni cellulari. Anche la moglie di Tapie, Dominique, è stata aggredita, ma alla fine è riuscitab a fuggir...

La Germania deve lasciare l’Ue e porre fine al ricongiungimento familiare per i migranti, AfD si accorda sulla nuova piattaforma del partito

Sebbene l’Alternativa per la Germania (AfD), il più forte partito di opposizione al parlamento tedesco, non abbia selezionato i leader per le prossime elezioni al congresso del fine settimana a Dresda, ha concordato che il suo obiettivo è il ritiro della Germania dall’Unione Europea. I delegati hanno convenuto che il recesso dall’UE è necessario per la Germania. Vogliono sostituire il blocco europeo con un gruppo economico e di interesse completamente nuovo. I delegati hanno approvato l’obiettivo del recesso della Germania dall’UE, nonostante la disapprovazione del copresidente dell’AfD Jörg Meuthen, membro del Parlamento europeo, secondo l’agenzia di stampa ceca Echo24.cz. Il piano anti-Ue dell’AfD è diventato un tema importante su Twitter d...

La nave ong Alan Kurdi lascia Olbia e riprende il mare

L’Alan Kurdi può riprendere il mare dopo quasi 7 mesi di fermo. Lo ha deciso il Tribunale amministrativo di Cagliari con un’ordinanza che ha accolto il ricorso della ong Sea Eye contro il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Capitaneria di Porto di Olbia. La nave della ong tedesca aveva attraccato al molo Cocciani del porto industriale di Olbia il 25 settembre del 2020 dopo aver soccorso in mare 133 migranti. Il 9 ottobre gli ispettori della Capitaneria di Porto avevano deciso di bloccare la nave per “irregolarità tecniche”. L’ispezione si basava su una direttiva comunitaria che permette agli Stati membri dell’Unione europea di eseguire controlli sulle navi straniere che approdano nei porti nazionali. Secondo le risultanze del controllo, l’Al...

Le tensioni tra Italia e Turchia costerebbero care alle economie dei due Paesi

Tamburi di guerra commerciale tra Italia e Turchia. Ankara minaccia il congelamento di alcuni grossi contratti con aziende italiane, come Leonardo e Ansaldo Energia. La ragione: le critiche franche e dirette, e all’apparenza poco cordiali, del presidente del consiglio italiano Mario Draghi al presidente turco Recep Tayyip Erdoğan per l’incidente diplomatico della poltrona mancata con la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, giovedì scorso. Le parole di Draghi sono risultate sgradite al governo turco, anche se al di là delle ruvide scelte lessicali traspariva l’intenzione di non rompere del tutto con un partner del peso di Ankara. Il capo del governo ha infatti detto che, pur trattandosi di un “dittatore”, si deve continuare a “cooper...

Guerra illegale senegalese e marocchina all’interno del campo di migranti spagnoli (Video)

Nonostante la violenza e il comportamento criminale dei migranti, il primo ministro socialista spagnolo li rilascia in Europa. La polizia antisommossa ha sparato 17 proiettili di gomma all’interno del campo di migranti spagnolo di Las Raices dopo che sono scoppiate violenze tra gruppi di migranti illegali. Marocchini e migranti senegalesi che si trovavano nel campo gestito dalle Ong alle Isole Canarie si sono ribellati e si sono picchiati a vicenda con pietre, bastoni e altre armi. Nonostante la violenza e il comportamento criminale di molti migranti, il leader socialista spagnolo, Pedro Sánchez, li rilascia in Europa. Gli alterchi hanno provocato tre migranti ricoverati in ospedale con ferite gravi e altri sette con ferite lievi. Secondo le autorità locali, la polizia ha preso in cu...

Francia: attivisti raduno nazionale selvaggiamente attaccati da gruppo di militanti di estrema sinistra, Antifa

Una coppia di attivisti del Raduno Nazionale (RN) che stavano distribuendo volantini la mattina della domenica di Pasqua sono stati brutalmente attaccati da un gruppo di militanti antifa di estrema sinistra, causando il ricovero in ospedale di una delle vittime a causa della gravità delle ferite subite. L’attacco è avvenuto nella zona di Les Halles a Saint-Nazaire, un comune di 70.000 abitanti che si trova lungo la pittoresca costa occidentale della Francia, non lontano dalla città di Nantes. Benoît Glotin, 49 anni, e Gauthier Bouchet, 33 anni, ex consigliere comunale e candidato alle elezioni dipartimentali, stavano distribuendo volantini del Raduno Nazionale quando sono stati avvicinati da un gruppo di cinque militanti antifa, che hanno ordinato agli attivisti di andarsene, riferis...

Le Pen ‘vincerà’ le elezioni presidenziali francesi del 2022, prevede l’ex ministro socialista

L’ex ministro Arnaud Montebourg del Partito Socialista (PS) ha recentemente predetto che Marine Le Pen, leader del partito populista National Rally (RN), sarà vittoriosa alle elezioni presidenziali francesi del 2022. La previsione di Montebourg è arrivata durante un’intervista al quotidiano britannico Financial Times in cui ha discusso delle elezioni del prossimo anno, delle possibilità di vittoria di Le Pen e dei precari livelli di approvazione del presidente Emmanuel Macron, riporta il quotidiano franceseLe Figaro . Secondo Montebourg, che è stato ministro della ripresa produttiva sotto il governo socialista di François Hollande dal 2012 al 2014, la vittoria di Le Pen sull’attuale presidente della Repubblica avverrà perché Macron realizza politiche per “l’ol...

“Saremo la maggioranza”, dice Salvini a proposito del movimento conservatore europeo

Il partito italiano Lega, diritto e giustizia della Polonia (PiS) e l’ungherese Fidesz hanno unito le forze per offrire una valida alternativa conservatrice al Partito Popolare Europeo che sta abbandonando sempre più i suoi valori tradizionali, ha detto il leader della Lega Matteo Salvini in un’intervista al portale di notizie e opinioni Mandiner dopo l’incontro di Budapest con Mateusz Morawiecki e Viktor Orbán. “Stiamo lavorando per offrire ai popoli d’Europa un’alternativa alla sinistra e al centrodestra sempre più di sinistra. Chiamiamo quindi il nuovo movimento una rinascita europea: si parte da valori comuni come il lavoro e la salute – è chiaro che l’Europa ha fallito nella lotta contro il Covid-19, l’identità, i valori cristiani, lR...

SILENZIO DI SINISTRA: TUTTI E 5 I PAESI CHE IMPONGONO LA PENA DI MORTE AI SONO ISLAMICI

L’Islam va oltre la semplice disapprovazione dell’omosessualità. La sharia insegna che l’omosessualità è una forma vile di fornicazione, punibile con la morte. In più paesi prevalentemente musulmani, l’omosessualità può essere punita con la morte, nella maggior parte dei paesi prevalentemente musulmani è vietato praticare o difendere pubblicamente l’omosessualità. Gli omosessuali vengono decapitati, impiccati e lapidati a morte in cinque paesi, dal governo iraniano e dell’Arabia Saudita e da milizie incontrollate in Iraq, Yemen e Somalia, dove le leggi di Maometto sono applicate in modo più rigoroso. Questi cinque paesi musulmani hanno la pena di morte nei loro libri per comportamento omosessuale. In passato, anche i gay venivano bruciati a morte. gaymao...