Politica

La nuova missione “Defend Europe” degli identitari francesi scatena la rabbia del governo dopo aver rivelato la totale mancanza di sicurezza delle frontiere con la Spagna

“Generation Identitaire sta mettendo in sicurezza il confine” per affrontare “l’ascesa della minaccia islamista e il massiccio arrivo di migranti illegali”, ha spiegato un comunicato pubblicato il 18 gennaio dall’organizzazione giovanile identitaria francese. La scorsa settimana, circa 30 giovani attivisti identitari della Génération Identitaire hanno lanciato una nuova missione “Defend Europe” al passo del Col du Portillon sui Pirenei, al confine con la Spagna. Il 5 gennaio, il prefetto Étienne Guyot, che è il rappresentante diretto del governo francese nel dipartimento dell’Alta Garonna, ha annunciato di aver ordinato la chiusura del confine al passo del Col du Portillon a causa della “minaccia terroristica che rimane molto alta...

La Danimarca punta a ‘Zero richiedenti asilo’, promette giro di vite sull’Islam politico

Oltre 800.000 immigrati e loro discendenti rappresentano circa il 14% della popolazione danese di 5,8 milioni, con turchi, siriani e iracheni che si classificano tra le comunità di immigrati più numerose. Il governo socialdemocratico danese ha ora fissato nuovi obiettivi per la sua politica di immigrazione. Idealmente, la nuova “visione zero” della Danimarca implica il pieno stop all’immigrazione in materia di asilo. Il Primo Ministro Mette Frederiksen ha affermato che la sua ambizione è che la Danimarca non offra asilo a nessun rifugiato. “Questo è il nostro obiettivo. Non possiamo fare una promessa di zero richiedenti asilo, ma possiamo averla come visione. Vogliamo un nuovo sistema di asilo e faremo il possibile per attuarlo”, ha detto il premier danese Met...

Sessismo risolto: Carte da gioco neutre dal punto di vista del genere

Il sessismo è stato fortunatamente “risolto” in seguito alla creazione di carte da gioco neutre dal punto di vista del genere, secondo il conduttore di Sky News Paul Murray. Arriva tra le notizie che una donna olandese ha realizzato carte da gioco neutre dal punto di vista del genere, sostituendo re, regina e jack con oro, argento e bronzo. “Cosa molto importante”, ha detto Murray. “Sessismo risolto.”

SPAGNA SOTTO ATTACCO: MIGRANTI IN ETÀ MILITARE, MOLTI INFETTI DA VIRUS, ASSALTANO LA RECINZIONE DI CONFINE (video)

Poiché la Spagna sta segnalando un numero crescente di casi confermati di Coronavirus cinese, i governi regionali e locali stanno attuando ulteriori restrizioni che stanno schiacciando l’industria turistica in difficoltà e facendo pressione sui cittadini affinché ricevano l’iniezione di mRNA etichettata come “vaccinazione”. Nel frattempo, più migranti illegali, molti infetti dal virus, continuano il loro assalto ai confini e alle coste del paese. Nelle prime ore di martedì mattina, 150 migranti potenzialmente pericolosi hanno preso d’assalto la barriera di confine spagnola a Melilla, enclave spagnola in Nord Africa al confine con il Marocco. Mentre i migranti saltavano dalle recinzioni, hanno ferito un funzionario delle forze dell’ordine. Nonostante gli ...

La tv pubblica francese paga dei bonus ai giornalisti che promuovono l’UE e la diversità

In Francia, i canali televisivi pubblici e le stazioni radio appartenenti al gruppo di media pubblici France Télévisions sono stati tra i critici più accesi dei loro omologhi polacchi e ungheresi sotto lo stato dei governi conservatori di diritto e giustizia (PiS) e Fidesz, che hanno spesso accusato di reprimere la libertà di stampa e di trasformare i mezzi di comunicazione pubblici in canali di propaganda filogovernative. Eppure, dopo che lo scorso 17 settembre il Segretario di Stato francese per gli Affari europei Clément Beaune ha detto all’Assemblea nazionale che era necessario “rafforzare i meccanismi che faranno parlare di più i nostri canali pubblici sull’Europa”, e che il governo e la sua maggioranza parlamentare dovrebbero “cercare tutti i mezzi possi...

Germania: Diverso trattamento per i cristiani e i musulmani. 200 musulmani sono autorizzati a pregare nella moschea ma solo 70 cristiani nella chiesa

Il parcheggio di fronte alla moschea inizia ad essere affollato, a poco a poco arrivano i moschee-goers della città e della zona circostante. Fino a 200 musulmani possono riunirsi per le preghiere del venerdì a Röthenbach – è probabilmente il più grande evento nella regione di Norimberga dall’inizio del secondo blocco. Settimana dopo settimana. La comunità turco-islamica di Röthenbach è da tempo consapevole che il numero di visitatori è evidente in tempi di pandemia. Recentemente, ci sono state molte domande nel quartiere su come sia possibile che così tante persone si incontrino nonostante tutte le regole di distanziamento e di contatto. Anche il sindaco Klaus Hacker (Elettori liberi) è stato interrogato al riguardo. “Ci sono alcune paure e ansie tra la popolazione”...

Danimarca: l’immigrazione musulmana è il grande problema

È il ministro danese degli Affari esteri e dell’Integrazione Mattias Tesfaye che ora indica apertamente l’Islam e l’immigrazione dal Medio Oriente come un problema. In un’intervista a Jyllands-Posten, dice che “gran parte dell’Islam oggi è rappresentata dagli estremisti”. Sta quindi pianificando una serie di leggi per fermare l’Islam radicale. Tra le altre cose, il governo stabilirà nuove leggi per le scuole indipendenti musulmane del paese. – La Danimarca non dovrebbe adattarsi all’Islam. L’Islam deve adattarsi alla Danimarca, ha detto al Jyllands-Posten. Secondo Tesfaye, la società danese tende a sottovalutare il ruolo che l’Islam svolge tra gli immigrati perché i danesi stessi sono così secolarizzati. Senza l’immigr...

Tutte le norme che l’Italia sta violando vendendo armi all’Egitto

Il 23 dicembre scorso, l’Italia ha consegnato in sordinauna nave da guerra all’Egitto, una fregata costruita da Fincantieri. Due settimane prima, il presidente egiziano al-Sissi aveva ricevuto la Legion d’Onore all’Eliseo dalle mani di Macron. Da quando è salito al potere nel 2014, al-Sissi ha intensificato il commercio di armi sia con entrambi i Paesi, sia con la Cina. Se la Francia è il principale esportatore di armi verso il Cairo, l’Italia non è da meno, e da quando è stato ucciso Giulio Regeni, Roma non ha smesso di firmare contratti per commesse militari con l’Egitto. Tanto è vero che deve ancora consegnare al regime un’altra fregata, assieme a decine di cacciabombardieri Eurofighter, pattugliatori, lanciarazzi ed elicotteri militari. L’...

L’Università di Leicester vuole decolonizzare la lingua inglese

La Leicester University, politicamente corretta, sta pianificando di “decolonizzare” i propri studi in lingua inglese rimuovendo importanti opere di letteratura inglese che sono considerate “troppo bianche”. Sono emersi piani per accantonare “The Canterbury Tales” e “Beowulf” – due delle opere più importanti della letteratura inglese scritte da Geoffrey Chaucer – a favore di un curriculum “decolonizzato” (cioè di sinistra). Dovrebbero essere sostituiti da moduli incentrati su “razza e genere” – sostituendo la letteratura inglese con l’indottrinamento di sinistra.

ALTRI MIGRANTI ARRIVERANNO IN EUROPA DOPO LO SCOPPI DI RIVOLTE E PROTESTE IN TUTTA LA TUNISIA (video)

Le condizioni in Tunisia sono peggiorate dall’inizio della crisi cinese del Coronavirus, con crescenti disordini sociali e un’elevata disoccupazione tra i giovani. Nonostante fosse proibito dalle dure restrizioni di blocco, le persone in 15 città sono tornati in strada per manifestare, e in alcuni casi sono in rivolta. Il dispiegamento della polizia per far rispettare l’ulteriore programma restrittivo del coprifuoco dalle 16 pomeridiane. alle 6:00 del mattino è stato l’ultimo punto di rottura per i tunisini. Migliaia di persone in tutta la nazione hanno tenuto manifestazioni pacifiche che si sono deteriorate in rivolte notturne da parte di giovani in diverse città tra cui, Kasserine, Siliana, Sfax e persino nei sobborghi di Tunisi, in particolare nel distretto di Et...

Francia: Macron non si scuserà con l’Algeria per colonizzazione

Il presidente francese Emmanuel Macron vuole compiere “passi simbolici” per fare i conti con il passato coloniale della Francia in Algeria ma non sta valutando scuse ufficiali, ha riferito l’ufficio del presidente. Macron risponde così ai risultati di un rapporto sulla colonizzazione e la guerra in Algeria, che ha personalmente incaricato lo storico Benjamin Stora di scrivere. Il presidente algerino Abdelmadjid Tebboune ha dichiarato l’anno scorso che il suo paese si aspettava scuse ufficiali dalla Francia per l’occupazione coloniale. Fonte: agenzia AP. Il rapporto di 150 pagine, a cui Stora sta lavorando dal luglio dello scorso anno, mira a fornire “un inventario equo e accurato dei progressi compiuti in Francia nella memoria della colonizzazione e dell...

Il nuovo presidente USA: TV 2 intervista fan di Biden che parla solo arabo

La sorridente giornalista di TV 2 ha trovato un kebabman egiziano a Times Square a New York. Il migrante nordafricano non parla inglese. Parla solo arabo. L’immigrato fa il tifo per il nuovo presidente Joe Biden e spera che il capo dello Stato conceda visti ai suoi numerosi amici migranti che soggiornano illegalmente negli Stati Uniti. La reporter di TV 2 afferma con grande empatia che il presidente Biden ha promesso che milioni di migranti illegali avranno la residenza negli Stati Uniti in futuro.