Politica

18ENNE EGIZIANO ACCOLTELLA A MORTE UN RAGAZZO A MILANO

Il fendente alla scapola destra. Un ragazzo a terra in un lago di sangue e uno in fuga. L’immigrato in fuga. L’indagine-lampo e il fermo di polizia giudiziaria per tentato omicidio. Nella notte bloccato un diciottenne egiziano, accusato di aver accoltellato un coetaneo sabato sera in pieno centro. L’attacco nell’area di piazza Mercanti, già finita nel mirino prima dell’estate proprio per le continue risse tra gruppi di giovanissimi figli di immigrati.

300 ISLAMICI AL GIORNO PASSANO IL CONFINE A TRIESTE. POLIZIOTTI: “IL GOVERNO VE LI NASCONDE”

Criminali e positivi. L’assalto al confine orientale è quotidiano. Un esercito invasore e ostile passa la frontiera con la fattiva collaborazione di uno Stato accondiscente. La cosiddetta rotta balcanica con capolinea Trieste. L’importante è che non si fermino, che passino senza clamore fino al capolinea. In Italia, a Fernetti, al commissariato di Polizia di Opicina dove confluiscono dopo essere stati intercettati dalle pattuglie dell’Esercito. Stime non ufficiali parlano di 300 (!) clandestini al giorno. Un fiume. Pochi giorni fa, invece di rimandarli in Slovenia, come la Francia fa con noi, i militari hanno consegnato ai colleghi della polizia di Opicina due gruppi di clandestini: venti nepalesi e 51 afghani, partiti dall’Afghanistan tre anni fa. E ora che finalmente c’è la pace a Kabul,...

MIGRANTI ARMATI DI ASCE E TUBI DI FERRO SFASCIANO AUTO

I due hanno terrorizzato un intero quartiere. Nelle prime ore della mattinata di giovedì 16 settembre la Polizia di Stato è intervenuta a Porto Sant’Elpidio, dove un 40enne è stato tratto in arresto per una serie di reati. Intorno alle 6.30, gli agenti si sono recati in via Canada a seguito delle segnalazioni ricevute da diversi residenti, i quali avevano notato due uomini che stavano danneggiando le automobili in sosta con un tubo di ferro. La coppia è stata intercettata a bordo di un’automobile. Alla vista delle forze dell’ordine, l’individuo seduto sul sedile del passeggero è sceso immediatamente dalla vettura, scappando a gambe levate e facendo perdere le proprie tracce. Il conducente, invece, è stato bloccato dai poliziotti dopo aver opposto una strenua resistenza. Anche dopo essere s...

TUNISINI PADRONI DI LIVORNO: NESSUN ARRESTO DOPO LA GUERRIGLIA E LE DEVASTAZIONI

Nessun arresto per le devastazioni nordafricane a Livorno. Sei giovani identificati e indagati per la guerriglia di mercoledì sera tra via Buontalenti e via del Fante. Sequestrati – nel blitz avvenuto all’alba di ieri – pugnali e coltelli che gli investigatori hanno trovato negli appartamenti dove vivevano i sospettati, nella zona della Guglia e Colline. È questo il primo bilancio dell’indagine lampo condotta dalla procura di Livorno e affidata a un pool di agenti e carabinieri per dare una risposta il più rapida possibile dopo lo scontro tra bande avvenuto mercoledì sera, quando una quarantina di persone – probabilmente giovani tunisini – si è affrontata intorno alle 21.30 con mazze, spade, coltelli e armi in pieno centro, lasciando alle proprie spalle paura e devastazione. Un’inchiesta a...

CONTINUANO A SCARICARE CLANDESTINI A LAMPEDUSA: È IL GOVERNO DELL’INVASIONE

La Capitaneria di porto e la Guardia di finanza hanno sbarcato a molo Favarolo, a Lampedusa, 101 egiziani e marocchini, fra cui 4 sedicenti minori. Il gruppo di invasori era su un’imbarcazione di 10 metri che è stata intercettata a 15 miglia Sud-Est dell’isola. Si tratta del quarto sbarco registratosi in giornata. Anche i 101 sono stati portati, dopo un primo triage sanitario direttamente in banchina, all’hotspot di contrada Imbriacola. Sono 228 gli immigranti clandestini che sono stati imbarcati oggi sulla nave quarantena “Allegra”, sulla quale per domani è previsto un ulteriore trasferimento di 200 clandestini. Dopo che i 228 si sono lasciati alle spalle l’hotspot di Lampedusa, nella struttura di primissima accoglienza erano rimasti 671 invasori a fronte dei 250 posti disponibili. Dopo l...

L’opera inglese licenzia i musicisti bianchi per aumentare la diversità

L’English Touring Opera (ETO) ha licenziato metà dei suoi musicisti al fine di aumentare la diversità nel suo ensemble, con conseguente licenziamento di 14 bianchi tra i 40 ei 66 anni di età. Sono stati tutti informati che non verranno offerti nuovi contratti per la nuova stagione a partire dalla primavera 2022. “English Touring Opera è impegnata ad aumentare tutti i tipi di diversità nel suo team, e mentre ci sono stati progressi apprezzabili e costanti sul palco in questo settore, abbiamo dato priorità a una maggiore diversità nell’orchestra. Questo è in linea con la ferma guida dell’Arts Council, il principale finanziatore del lavoro itinerante di ETO, e della maggior parte dei fondi fiduciari che supportano ETO “, daily mail cita dalla lettera del direttor...

5 donne morte in 100 giorni: il sanguinoso record dei richiedenti asilo somali nei paesi di lingua tedesca

Dopo il bagno di sangue nel quartiere Favoriten di Vienna: l’esito degli attacchi con coltelli e violenze commessi dai somali negli ultimi mesi in Austria e nei paesi limitrofi è devastante. Solo negli ultimi sette giorni, ci sono stati diversi attacchi contro donne e bambini. Cinque donne sono morte a seguito degli attacchi commessi da due somali a Würzburg e Vienna quest’estate. Almeno 14 persone, tra cui diversi bambini, sono rimaste gravemente ferite. Al momento, l’intero paese austriaco è scioccato dal brutale crimine di un richiedente asilo somalo di 28 anni che avrebbe ucciso la madre di sua figlia e del suo amico con un coltello da cucina e un mattarello nel modo più brutale lunedì sera. Proprio sabato scorso, un somalo di 26 anni è andato fuori di testa su un aut...

DOPO RIMINI UN ALTRO IMMIGRATO DEVASTA BUS A ROMA

Un’altra aggressione su un mezzo pubblico da parte di un immigrato, stavolta con meno danni rispetto al plurimo accoltellamento avvenuto tre giorni fa in Romagna. Ma il panico è stato notevole, a bordo. Un uomo di 36 anni è stato arrestato dai carabinieri del nucleo Radiomobile di Roma con le accuse di resistenza, interruzione di pubblico servizio, lesioni personali e danneggiamento. L’uomo, di nazionalità nigeriana, ieri nel tardo pomeriggio è salito su un bus Cotral senza mascherina: prima ha discusso con i passeggeri che lo hanno redarguito fino ad arrivare a una vera e propria colluttazione con l’autista che è stato costretto a fermare il bus. Il fatto è avvenuto in via Nomentana all’incrocio con via del Casale di San Basilio. L’autista è stato soccorso e trasportato in codice giallo a...

SBARCANO QUASI 1.000 CLANDESTINI A LAMPEDUSA: 34 BARCHINI IN 24 ORE

Sono 92 i clandestini arrivati, a partire da stanotte, con 5 diversi barchini. Dopo i 28 sbarchi di ieri con 643 clandestini, gli approdi a Lampedusa proseguono. Il sesto barcone con circa 100 clandestini probabilmente infatti ha attraccato al molo Favarolo. All’hotspot, dopo i 5 sbarchi della nottata e dell’alba, sono presenti 855 clandestini, a fronte di 250 posti disponibili. Oltre ai ‘soccorsi’ effettuati dalle motovedette della Capitaneria di porto e della Guardia di finanza, due barchini – con 16 e 17 persone – sono riusciti ad arrivare fino a molo Madonnina. In tarda mattinata, su disposizione della Prefettura di Agrigento, verranno imbarcati 110 tunisini sul traghetto di linea per Porto Empedocle. Sono ripresi intanto i trasferimenti dall’hotspot a Cala Pisana dove è ancorata la na...

Due donne accoltellate a morte in Austria

Lunedì pomeriggio, una scena cruda si è svolta nelle case popolari nel 10 ° distretto di Vienna, con la polizia che ha scoperto due donne accoltellate a morte all’interno dell’edificio. L’autore degli omicidi è un somalo di 28 anni con una lunga storia criminale, anche le donne provenivano dalla Somalia. Nonostante diversi casi di aggressione e stupro, l’uomo non è stato espulso dall’Austria, ha riferito il quotidiano Krone. I vicini hanno allertato la polizia lunedì intorno alle 16:00.m. Da uno degli appartamenti, hanno sentito una discussione seguita da urla, secondo l’agenzia di stampa ceca Novinky. “I colleghi hanno arrestato un giovane sul posto che ha detto loro di aver ucciso due donne nell’appartamento”, ha detto il portavoce de...

SBARCANO ALTRI 70 ISLAMICI IN CALABRIA

Nuovo sbarco di migranti in provincia di Reggio Calabria. In meno di 24 ore sono giunti al “Porto delle Grazie” di Roccella Jonica circa 70 clandestini di varia nazionalità, prelevati a poche miglia dalla costa a bordo di due distinte imbarcazioni. Ventisei sbarchi dall’inizio dell’anno nella zona. Tutti musulmani.

I migranti afghani si sono integrati con successo in Germania? I dati mostrano elevati tassi di criminalità e alta disoccupazione

Dopo l’Iran, il Pakistan e gli Emirati Arabi Uniti, la Germania ha la quarta più grande diaspora di afghani al mondo. Secondo i dati ufficiali. Più di un quarto di milione di afghani vivono in Germania. La stragrande maggioranza di loro è arrivata durante la crisi migratoria sei anni fa, e ora, in connessione con un altro esodo previsto dopo il ritiro delle truppe nato dall’Afghanistan, la Germania ha valutato se è riuscita a integrare gli afghani nella società. “Per molti scienziati e politici, le competenze linguistiche più i posti di lavoro meno la criminalità equivalgono all’integrazione. Non basta. Abbiamo bisogno di una persona che fondi con successo una società qui, parli bene la nostra lingua e non ha precedenti di polizia. Ma è possibile quando ancora oggi ...