World News

“RISVEGLIO DI MASSA”: I CITTADINI TEDESCHI PROTESTANO CONTRO LE RESTRIZIONI DI BLOCCO CORONAVIRUS ARBITRARIO (video)

“Ma ciò che il governo probabilmente non si aspettava è che questa strategia autoritaria [misure di blocco] gli si sarebbe ritorta contro innescando un risveglio di massa…” – Lion Media Report (tradotto dal tedesco) sul Massive August Anti-Lockdown Rally a Berlino In un video il gruppo di giornalisti cittadini Lion Media fornisce informazioni sul clima politico che circonda il blocco del coronavirus cinese nel paese, che ha spinto almeno decine di migliaia di persone (alcuni dicono oltre un milione) a radunarsi nel centro di Berlino nell’ultimo fine settimana. Le proteste contro le misure di blocco della cancelliera tedesca Angela Merkel si svolgono quasi ogni fine settimana in tutto il paese. Dall’inizio della pandemia, il governo ha sorvegliato aggressivamen...

Due deputati della Repubblica Ceca fanno appello a Matteo Salvini

Il leader del partito Freedom and Direct Democracy (SPD) e il deputato Tomio Okamura hanno deciso di consegnare una lettera all’ambasciata italiana a Praga a sostegno del loro amico, senatore e presidente della Lega, Matteo Salvini. Lo hanno fatto accompagnato da un altro deputato e dal loro collega Jaroslav Foldyna. Okamura ha fatto notare anche che Matteo Salvini sapeva della lettera e ha accolto con favore il sostegno. “Abbiamo indirizzato la lettera al Presidente del Senato italiano. Matteo sta per essere perseguito dal Senato italiano per aver impedito ai migranti illegali di atterrare sul suolo italiano mentre serviva come ministro dell’Interno. Deve affrontare fino a 15 anni di prigione. È incredibile ciò che sta accadendo in alcuni paesi dell’UE. Matteo, son...

Hezbollah ha accumulato sostanze chimiche simili a quelle di Beirut a Londra e in Germania

L’esplosione di Beirut è avvenuta in un magazzino che conteneva 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio che era stato confiscato da una nave. Hezbollah ha accumulato tre tonnellate di nitrato di ammonio, (l’esplosivo che si pensa sia dietro la mega esplosione di Beirut avvenuta questa settimana), in un magazzino a Londra, fino a quando MI5 e la polizia metropolitana di Londra l’hanno trovato nel 2015. Il gruppo terroristico libanese ha immagazzinato anche centinaia di chilogrammi di nitrato di ammonio in Germania meridionale, scoperti all’inizio di quest’anno. Secondo un rapporto del Telegraph dell’anno scorso, i terroristi iraniani hanno mantenuto l’esplosivo in migliaia di impacchi di ghiaccio in quattro proprietà nel nord-ovest di Londra. La tatt...

Provocazione: I talebani afghani hanno alzato striscioni ad Hagia Sophia

Gli afgani srotolano striscioni talebani all’interno di Hagia Sophia pochi giorni dopo la sua conversione in moschea. Un video pubblicato sui social media mostra uomini, alcuni dei quali vestiti in costumi tradizionali afghani, mentre srotolano uno striscione talebano all’interno di Hagia Sophia e gridano slogan Fonte: Tanea.gr. Gridavano “Allahu Akbar” con il dito indice destro alzato, un gesto che è stato identificato con l’estremismo islamico. Il video è stato condiviso su Twitter da Noor Dahri, un ricercatore indipendente con sede a Londra dell’antiterrorismo e dell’estremismo violento. Nel suo post, Dahri ha scritto che “la bandiera dei talebani afghani è stata sollevata ad Hagia Sophia in Turchia da attivisti filo-talebani. La conversio...

SVIZZERA: DUE IRACHENI IN UNA SANGUINOSA LOTTA CON COLTELLI AL DI FUORI DI UN MERCATO ALDI (video)

Due iracheni si sono attaccati nel parcheggio del mercato alimentare di Aldi, nel sud della Svizzera. Uno degli uomini portava un coltello. Un video mostra i due migranti con magliette macchiate di sangue che si combattono a Lugano. Mentre uno dei migranti costringeva l’altro a terra, una femmina afferra con cura il coltello e lo toglie dalla portata degli uomini. Ancora e ancora grida: “Per l’amor di Dio, tu sei umano, siete fratelli!” Uno degli uomini è un richiedente asilo, l’altro vive nella regione di Lugano. Perché i due stavano combattendo non è chiaro. L’uomo di 36 anni che vive nella regione, ha dovuto essere portato in ospedale con diverse ferite da taglio.

IL CAPO DEL PARTITO POLITICO DANESE RASMUS PALUDAN SELVAGGIAMENTE ATTACCATO DAI MUSULMANI ANCORA ARRESTATO PER ‘RAZZISMO’

RAIR Foundation USA ha intervistato il capo del partito danese Stram Kurs (Hard Line) Rasmus Paludan in seguito al suo arresto avvenuto il mese scorso per “razzismo”. Paludan, un avvocato qualificato ed ex professore universitario, è un attivista senza paura che combatte contro l’influenza del comunismo e dell’Islam sull’Occidente. Paludan, che “rappresentava l’ultimo caso di blasfemia in Danimarca”, è noto per tenere raduni doveo brucia il Corano. Fu in uno di questi raduni il giorno della Costituzione del 5 giugno nell’area migrante di Gellerupparken che un “musulmano libanese di 52 anni” tentò di uccidere il leader politico usando un coltello. L’aggressore musulmano è stato colpito e ferito dalla polizia dopo aver i...

YouTuber nordafricani consigliano su come raggiungere l’Europa e l’America

Secondo la rivista The Economist, i migranti nordafricani hanno a lungo condiviso consigli su come raggiungere illlegalmente l’Europa o l’America. Su YouTube, offrono un quadro idilliaco della vita all’estremità opposta del loro mondo, ed ha già incoraggiato centinaia di migliaia di nordafricani a diventare migranti illegali. L’Economist presta particolare attenzione alla forma dei video. Rispetto alle emittenti statali del Nord Africa, rende la visione avvincente, scrive la rivista, sottolineando che ogni episodio con suggerimenti per potenziali migranti girati su un telefono cellulare e regolarmente pubblicati su YouTube è pieno di sospensioni. In uno dei video, per esempio, un video blogger si fa strada nella foresta pluviale, naviga su una canoa di legno, flirta...

Proteste in Turchia per un possibile ritiro dal trattato che impedisce la violenza domestica

Migliaia di donne in tutta la Turchia hanno protestato mercoledì, chiedendo al governo di non ritirarsi dal trattato internazionale che impedisce la violenza domestica. La Convenzione di Istanbul è il primo strumento vincolante al mondo per prevenire e combattere la violenza contro le donne, dallo stupro coniugale alle mutilazioni genitali femminili. Le proteste sono iniziate nel mese di luglio dopo che un funzionario del partito di governo ha detto che la convenzione era “sbagliata” e ha speculato su un possibile ritiro. Centinaia di persone si sono radunate a Istanbul, con cartelli con scritto: “Le donne non perdoneranno la violenza”, “Applicare la Convenzione di Istanbul” e “Viva la solidarietà delle donne”. Fonte: corrispondente dell̵...

100 migranti tentano l’ingresso violento dalla Serbia all’Ungheria

Un gruppo di circa 100 migranti ha tentato di attraversare con forza il confine dalla Serbia all’Ungheria la notte del 5 agosto. Fonte: portale giornalistico ungherese meridionale delmagyar.hu. “Quasi 100 migranti si sono radunati sul lato serbo del confine, in una piccola foresta nei pressi di Ruszke [attraversamento del confine con la Serbia] il 5 agosto,” ha detto la polizia della contea di Csongràd in un rapporto pubblicato sul sito web della polizia nazionale . “I migranti hanno tentato di attravesare illegalmente la frontiera ed entrare in Ungheria.” La polizia della contea ha aggiunto che i migranti “si comportavano in modo aggressivo” nei confronti dei militari a guardia della frontiera, scagliando pietre contro di loro e alcuni di loro mos...

435 migranti clandestini sbarcano in Spagna, 34 sfuggono alla quarantena covid

Venerdì, 435 migranti provenienti dall’Africa sono arrivati sulla costa spagnola su piccole imbarcazioni, la maggior parte dei quali è sbarcato sulle isole Canarie e sulla costa andalusa. La polizia sta cercando 34 migranti infettati da coronavirus evasi dalla quarantena. Dei 435 migranti, 168 sono sbarcati alle Isole Canarie, otto nelle Isole Baleari, 128 in Andalusia, e cinque nella vicina regione di Murcia, secondo Europrvy.cz. Domenica, i media spagnoli hanno riferito che la polizia a Murcia era ancora alla ricerca di 45 migranti del gruppo dei 454 rifugiati arrivati a Murcia il fine settimana precedente che sono fuggiti dal centro. Erano stati sottoposti a quatantena. La situazione è urgente in quanto i 34 migranti di questo gruppo sono risultati positivi al COVID-19. Una settim...

Germania: Migrante trascina una donna di 47 anni giù dalla bicicletta e la stupra sotto la minaccia di un coltello a Monaco di Baviera

La polizia tedesca è attivamente alla ricerca di un migrante accusato di aver spinto una donna di 47 anni dalla bicicletta a Monaco di Bavieraper poi violentarla in un campo di mais adiacente. Fonte: rapporto della polizia del Dipartimento di Polizia di Monaco. Giovedì 30 luglio, verso le 19:00, la donna si trovava nella zona di Pappelallee mentre si recava a R’hrichtstrae, quando è stata improvvisamente trascinata giù dalla bicicletta da un migrante “richiedente asilo” e trascinata in un campo. Il migrante parla tedesco con accento straniero. Secondo la vittima, ha la pelle scura, una figura sottile, ha tra 20 e 30 anni, tra 170 e 175 centimetri di altezza, e ha corti capelli ricci. La donna ha detto che l’uomo l’ha colpita e l’ha minacciata con un colt...

Il leader dei talebani dice che il gruppo è “sulla soglia di istituire un governo islamico” in Afghanistan

Questo accade mentre gli analisti tradizionali continuano a insistere sul fatto che gruppi come i talebani non hanno nulla a che fare con l’Islam. La jihad globale non si stanca mai, non si ferma mai. Dopo 1400 anni, questo dovrebbe essere abbondantemente chiaro. Nel cercare i propri interessi mentre tentava di umiliare gli Stati Uniti, il leader talebano Mawlawi Hibatullah Akhundzada “ha affermato che il gruppo era “alla soglia di istituire un governo islamico” nel paese devastato dalla guerra “. Jihadisti (furtivi e violenti) cercano ogni opportunità di conquista. Questo non vuol dire che le truppe americane dovrebbero essere ovunque. L’America e altri paesi occidentali, tuttavia, devono essere più astuti per la diffusione della jihad e della sua spiet...