World News

Svizzera: gli stranieri costituiscono il 58% di tutti i condannati del 2019

Secondo uno studio pubblicato dall’Ufficio federale di statistica (OFS), gli stranieri adulti rappresentano il 57,8 per cento di tutti gli adulti condannati nel 2019. Di tutti gli adulti condannati nel 2019 per aver violato la legge sugli stupefacenti, gli stranieri sono stati responsabili del 57,9 per cento dei casi. Nel caso della legge sul traffico, sono il 52 per cento. La maggior parte degli autori proviene dall’Africa sud-occidentale. Secondo le statistiche, il tasso è del 30 per mille, il che significa che su 1.000 persone provenienti dal sud-ovest dell’Africa, 30 hanno commesso un reato. Le persone provenienti dai paesi dell’Africa occidentale sono al secondo posto con un tasso di 21,7 per mille. Al secondo posto ci sono i giamaicani (20,5), gli haitiani (19...

Svezia: Il cittadino sudanese che ha violentato ucciso un adolescente è stato condannato all’ergastolo

Secondo un rapporto dell’agenzia di stampa svedese Expressen, Abubaker Mohamad Awad, originario del Sudan, è arrivato per la prima volta in Svezia nel 2005 con i suoi genitori. Il migrante sudanese di 23 anni era stato precedentemente condannato per diversi reati, tra cui molestie sessuali, reati di droga e taccheggio. Nel mese di settembre, i dettagli sono emersi nel caso che ha rivelato che prima dell’omicidio, l’autore aveva accusato Tommie Lindh e la vittima di essere razzisti per avere indossasto un cappello di “Svezia Democratici” all’interno dell’appartamento. Durante un’intervista con la polizia, la vittima ha detto che aveva cercato di spiegare a Mohamad Awad che né Lindh o lei stessa erano in razzisti, ma questo lo aveva solo fatto ...

La manifestazione anti-lockdown diventa violenta a Praga

La polizia ceca ha usato gas lacrimogeni e un cannone ad acqua per disperdere centinaia di manifestanti che hanno attaccato i manifestanti durante una manifestazione a Praga. I servizi di soccorso della polizia hanno detto che almeno 20 persone sono rimaste ferite negli scontri, scoppiati dopo che alcune migliaia di persone, tra cui tifosi di calcio e hockey su ghiaccio, si sono radunate nella Piazza della Città Vecchia per condannare le restrizioni che includono il divieto di competizioni sportive e la chiusura di bar e ristoranti. Anche gli incontri pubblici con più di sei persone sono vietati, ma le manifestazioni sono autorizzate fino a 500 persone se sono divise in gruppi separati di 20 e indossano maschere per il viso. Molti dei manifestanti non avevano mascherine facciali. Dopo che ...

Grande censura tecnologica: Twitter sospende la candidata al Senato degli Stati Uniti Lauren Witzke per il commento anti-migrazione di massa

Lauren Witzke, la candidata del partito repubblicano nella corsa al Senato degli Stati Uniti del Delaware, ha avuto bloccato il suo account Twitter dopo aver pubblicato un tweet che sottolineava l’impatto negativo che l’immigrazione di massa ha avuto sull’Europa. Il gigante tecnologico della Silicon Valley ha tentato di giustificare il divieto sostenendo che le sue critiche alla migrazione di massa costituivano “condotta odiosa”. Nel tweet, Witzke (una pro-Trump, America First Republican) ha scritto, “Sia chiaro, la migrazione di massa ha assolutamente distrutto l’Europa. L’Italia, la Francia, la Svezia e la Germania hanno preso tonnellate di migranti che non hanno mai assimilato. Stupri, omicidi e altri crimini atroci abbondano.” Poco ...

Pericoloso pedofilo jihadista arrestato a Colonia, Germania – ha incoraggiato le giovani ragazze a farsi saltare in aria e li ha persuasi a compiere atti sessuali su se stessi e inviargli i filmati.

Un jihadista di 18 anni è stato arrestato a Colonia, in Germania, con l’accusa di terrorismo. A parte la guerra santa, tuttavia, a quanto pare aveva altre preferenze “più secolari”. Giovedì, verso le 6 del mattino, i funzionari della Sicurezza dello Stato, in possesso di un mandato d’arresto, hanno suonato al campanello dell’appartamento del diciottenne nel quartiere di Colonia di Poll per arrestarlo. L’autore è accusato di aver usato chat su internet per esortare le giovani ragazze a farsi saltare in aria in nome dell’IS (Stato islamico). È anche accusato di aver pubblicizzato nei social network altri membri delle “Brigate del Califfato”. La rivista “Focus” riferisce che nel corso della perquisizione domiciliare, gli agenti...

Macron non capisce come l’Islam minaccia la Francia

Forse non sarebbe così terribilmente difficile difendere la civiltà europea, purchè l’élite di potere smettesse di combattere coloro che partecipano alle forze armate. Il presidente francese Emmanuel Macron ha suscitato scalpore quando, in un discorso fuori Parigi il 2 ottobre, ha preso una linea dura contro quello che lui chiama separatismo islamista nel paese. E il discorso è stato davvero degno di nota, perché solo affermando che la Francia ha un problema con l’Islam politico, Macron ha attraversato una linea che nessun altro leader dello stato dell’Europa occidentale ha avvicinato. Il discorso solleva due importanti interrogativi: Macron ha fatto un’adeguata analisi della situazione? E sarà in grado di agire in modo efficace? Uno che dubita fortemente di entramb...

POLITICO AUSTRIACO: “ABBIAMO COMMESSO UN SUICIDIO COLLETTIVO… È TEMPO DI DICHIARARE LA PANDEMIA FINITA’ (video)

Mentre i politici di tutta l’Austria e dell’Europa occidentale dichiarano una “seconda ondata” del Coronavirus cinese, l’ex membro del parlamento austriaco e presidente del partito, Gerald Grosz sbatte queste dichiarazioni politicamente motivate. L’ex leader ammonisce la decisione letale e irresponsabile del governo di forzare un altro giro di misure di blocco “incostituzionali e caotiche”. “Come se la prima ondata pubblicitaria non avesse fatto abbastanza danni” dichiara Grosz. Le conseguenze del blocco della “seconda ondata” distruggeranno tutte le “imprese rimanenti” e devasteranno finanziariamente le generazioni a venire: Per paura dell’imminente morte di Corona, ci siamo suicidati collettivamente...

Cosa c’è dietro il successo del partito belga anti-immigrazione Vlaams Belang?

Un sondaggio dopo l’altro mostra il partito conservatore Vlaams Belang che si posiziona forte al primo posto nella regione delle Fiandre in Belgio. Nel frattempo, il seguito del partito sui social media è esploso sempre in alto. Come si può spiegare il successo del partito di Tom Van Grieken? Nelle ultime elezioni del maggio 2019, il partito ha ricevuto più del 18 per cento dei voti nelle Fiandre, dietro il partito Nieuw-Vlaamse Alliantie (N-VA), il secondo miglior risultato tra i partiti fiamminghi Fonte: Agenzia di stampa RTBF. Da allora, tutti i sondaggi mostrano che Vlaams Belang, in caso di elezioni, vincerebbe nelle Fiandre, la metà settentrionale del paese per lo più di lingua olandese. Dopo le elezioni, ci sono voluti quasi 500 giorni perché i negoziatori formassero un govern...

Austria: la Corte condanna lo stupratore seriale dell’Africa orientale a soli 13 anni

Un tribunale austriaco ha condannato a soli tredici anni di carcere un migrante trentenne della piccola isola dell’Africa orientale delle Comore dopo che ha confessato di aver violentato dieci donne fuori da un club techno di Klagenfurt tra il 2015 e il 2019. Giovedi, il tribunale regionale di Klagenfurt ha sentito come l’uomo delle Comore ha aggredito sessualmente un totale di dieci vittime – il tutto nella zona della Discoteca Bollwerk su Klagenfurt S’dring. Le autorità sono finalmente state in grado di identificare lo stupratore seriale all’inizio di ottobre dopo che una traccia del suo DNA è stata trovata su una delle vittime. Poco dopo, la polizia è stata in grado di rintracciare e arrestare il migrante dell’Africa orientale. È stato fino all’...

Almeno 851 migranti illegali nella lista dei terroristi francesi

Ci sono almeno 851 immigrati clandestini nella lista di controllo del terrore francese, secondo il ministro dell’Interno Gerald Darmanin. Martedì il ministro dell’Interno Darmanin ha dichiarato che 231 migranti illegali sono stati i principali rischi per la sicurezza francese e hanno bisogno di essere deportati. Almeno 180 di questi sono attualmente in custodia francese. Dei 4.111 stranieri presenti nel file di segnalazione per la prevenzione della radicalizzazione di un personaggio terroristico (FSPRT), 851 sono migranti illegali. Di questi, solo 428 sono stati effettivamente espulsi dal paese. Fonte: L’Express . La Francia non è in grado di espellere alcuni di questi migranti, secondo Darmanin, perché le convenzioni internazionali lo impediscono visto che le loro nazion...

Capo dell’MI5: il terrore islamico è la principale minaccia per l’Europa …

Il nuovo direttore generale dell’MI5 Ken McCallum ha confermato che i jihadisti islamici rimangono di gran lunga la più grande minaccia terroristica in Gran Bretagna, ma i media mainstream hanno scelto di pubblicizzare le sue osservazioni sulla minaccia relativamente minore dell’estrema destra. “Terrorismo estremista islamico… in volume rimane la nostra più grande minaccia”, ha confermato il capo MI5 della nato a Glasgow nel suo primo discorso pubblico da quando ha assunto l’agenzia di intelligence nazionale britannica. “Ancora decine di migliaia di individui siano impegnati in questa ideologia – e dobbiamo continuamente cercare i numeri più piccoli all’interno di quel grande gruppo che in qualsiasi momento potrebbero mobilitarsi verso gli at...

Musulmano “Svedese dell’anno” incita odio contro ebrei e gay in rete

Hamid è stato a lungo celebrato in Svezia come un primo esempio di integrazione di successo. L’afgano è stato proclamato “Svedese dell’anno”. Ma in rete, il musulmano ha mostrato i suoi veri colori. La reputazione unanime di Hamid , che è stato nominato “svedese dell’anno” nel 2018, sembra essersi attenuato. Per anni, l’afghano, celebrato come simbolo di integrazione, ha usato Internet per incitare all’odio contro ebrei e omosessuali. Da allora, le notizie sulla presunta doppia vita di .Afar hanno causato costernazione da parte dei media svedesi. L’afghano è conosciuto a livello nazionale e ha lavorato per l’integrazione di giovani con un background migratorio a vari livelli per diversi anni. È stato anche nominato esperto d...