Islam / Migranti

Chiesa greca vandalizzata dai migranti

Chiesa greca vandalizzata dai migranti

18/04/2021 Grecia: Un video che circola sui social media mostra due migranti che vandalizzano una Chiesa greco-ortodossa. Sebbene la posizione esatta della chiesa e la nazionalità dei migranti siano attualmente sconosciute, il video mostra chiaramente il mancato rispetto verso il luogo di culto e il paese che li ospita. L’incidente è stato riportato dal Greek City Times.

La chiesa era vuota al momento del vandalismo, anche se la chiesa sembra essere attivamente in uso dalla sua congregazione ortodossa. I due migranti, identificati come rifugiati sui social, hanno rotto diversi oggetti e hanno abilmente attraversato la chiesa.

Nel 2020, due chiese greco-ortodosse a sono state attaccate, tra cui due attacchi ad Agios Georgios. La chiesa è stata restaurata dai volontari dopo l’attacco originale e poi vandalizzata e profanata di nuovo nel settembre 2020. , in particolare, Agios, è stata duramente colpita dalla crisi dei rifugiati nel paese, con un aumento di quasi il 50 per cento delle dimensioni della popolazione a causa dei campi di migranti.

La profanazione e il vandalismo delle chiese greco-ortodosse in un paese storicamente e profondamente religioso, specialmente se commessi dai migranti nel paese, divide profondamente le persone che vivono sull’isola di Lesbo

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento