Islam

Come l’Islam ha reso moderata la schiavitù

Come l’Islam ha reso moderata la schiavitù

La BBC ha fatto parecchio parlare per un pezzo il cui spiega il modo “bello” di trattare gli esseri umani come proprietà

Nell’attuale clima di accresciute tensioni razziali, segnato da proteste in tutto il mondo e dall’abbattimento di statue di epoca coloniale, è emerso che non tutta la schiavitù è uguale, almeno secondo la BBC.

Mentre le celebrità, politici, e il pubblico in generale vengono costantemente analizzati per le loro storie sui social media al fine di trovare qualsiasi prova di commenti spiacevoli o potenzialmente razziali e offensivi, scherzi, meme o altro, sembra che la BBC sia l’unica immune da essere da ogni censura.

In un articolo archiviato del 2009 che discuteva della schiavitù e dell’Islam, i critici sottolineano come la BBC includesse sottovoci e punti cupi come: “Come l’Islam ha moderato la schiavitù”, tra cui “L’Islam ha trattato gli schiavi come esseri umani e le proprietà” e misericordiosamente, “l’Islam ha impedito ai musulmani di schiavizzare altri musulmani”.

Anche se lo scrittoredella BBC riconosce che l’Islam”ha fatto del liberare gli schiavi un atto virtuoso”, e fa diverse altre concessioni nel pezzo, agli occhi di molti tweeter irati, ha fatto un esercizio il quale scopo è di dare la colpa della schiavitù ai cristiani e ai bianchi.

Molti sono rimasti particolarmente infastiditi e arrabiati, dal fatto che gli yazidi soffrano per mano dello Stato Islamico (IS, ex ISIS) jihadisti nel cosiddetto califfato in Iraq e Siria.

L’articolo è riemerso dopo che Al-Qaeda aveva cominciato a bollarsi come un “campione degli oppressi” per capitalizzare il sostegno dei movimenti antirazzisti, anti-establishment e anti-colonialisti in tutto il mondo occidentale in seguito all’uccisione di George Floyd per mano del dipartimento di polizia di Minneapolis.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento