Islam

Coppie frustate in pubblica piazza per aver violato la Sharia

Coppie frustate in pubblica piazza per aver violato la Sharia

Sumatra:
Un trio di coppie è stato frustato pubblicamente nella provincia indonesiana di Aceh giovedì, accusati di infrangere la legge islamica locale che bandisce le “manifestazioni pubbliche di affetto“.

Nonostante questa usanza sia condannata a livello internazionale, la frustata è una punizione comune per una serie di reati nella regione profondamente conservatrice dell’isola di Sumatra, tra cui il gioco d’azzardo, il consumo di alcolici e il sesso gay o pre-matrimoniale.

Aceh è l’unica regione nel più grande paese a maggioranza musulmana del mondo che impone la legge islamica.

Giovedì, un ufficiale della sharia mascherato ha sferrato tra 20 e 22 colpi con una canna di rattan su tre uomini e tre donne sorpresi a comportarsi amorosamente.

Tutti avevano scontato diversi mesi di carcere.

Una delle donne è svenuta per la dolorosa punizione, eseguita davanti a una moschea nella capitale provinciale Banda Aceh.

Dozzine di curiosi, tra cui alcuni studenti malesi in visita, hanno assistito allo spettacolo.

Sono nervoso perché è la prima volta che vedo qualcosa del genere“, ha dichiarato uno dei visitatori Muhammad Rushdy.

Ma può essere una lezione importante per noi che proveniamo da altri paesi per rispettare le normative locali“, ha aggiunto.

Il sindaco di Banda Aceh, Aminullah Usman, ha ripetuto la sua arcaica affermazione secondo cui la punizione è un deterrente.

Ma continuiamo a dire ai visitatori di non aver paura di visitare Banda Aceh … perché non sarai frustato se non infrangi la legge“, ha detto.

I gruppi per i diritti umani hanno giudicato crudele la pratica della fustigazione pubblica, e il presidente indonesiano Joko Widodo ha chiesto che finisca, ma la pratica ha un ampio sostegno tra la popolazione di Aceh.

Circa il 98 percento dei cinque milioni di residenti nella regione sono musulmani.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento