Islam / Migranti / World News

Damimarca: La sinistra crea 1.000 posti di lavoro per l’assistenza agli anziani destinati agli immigrati elettori del partito

Damimarca: La sinistra crea 1.000 posti di lavoro per l’assistenza agli anziani destinati agli immigrati elettori del partito

La politica del Folketing Rosa Lund ha difficoltà a nascondere il suo entusiasmo. La sinistra ha creato 1000 nuovi posti di lavoro nell’assistenza agli anziani. Posti di lavoro che gioveranno notevolmente agli elettori non occidentali della Lista di Unità.

In questo momento, uno studenti su tre nell’istruzione sosu ha un background immigrato. E si stima che oggi ci siano circa 20.000 immigrati non occidentali impiegati nella cura degli anziani. Di questi, una percentuale significativa sono musulmani.

La comunità danese ha scelto di utilizzare l’educazione sociale e sanitaria come una sorta di progetto di integrazione per i migranti svantaggiati da forzare nel mondo del lavoro.

In futuro, gli anziani danesi dovranno essere curati dai musulmani del Grande Medio Oriente e dell’Africa in particolare. Religiosi che hanno imparato attraverso la loro religione che i valori danesi sono proibiti e sporchi.

Recentemente, un’anziana donna demente che vive in un centro di assistenza nel Mare del Nord è stata umiliata da un operatore sociale e sanitario africano.

“Stupida puttana, ti distruggerò”, ha detto il 34enne gambiano responsabile di anziani malati nel comune di Helsingør.

L’elenco dell’unità ignora l’ovvia bomba rappresentata dai migranti nella cura degli anziani. Rosa Lund sorride apertamente mentre trova lavoro per il suo elettorato musulmano.

Allah è grande nelle case di cura danesi.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento