Islam / Migranti / Politica

Danimarca: Turco sfuggito più volte all’espulsione condannato per stupro

Danimarca: Turco sfuggito più volte all’espulsione condannato per stupro

L’aggressivo Ihsan Kayhan cammina verso la sua vittima e la spinge per terra, lei cade e sbatte la testa. Il molestatore sessuale turco consuma il suo sporcoa rapporto sessuale, anche se la vittima continua a gridare e a cercare di svincolarsi dallo stupratore.

Nel dicembre 2020, il turco Ihsan Kayhan è stato condannato per stupro e minacce.

Questa è la storia di un immigrato turco che è stato ripetutamente additato da un giudice danese – ed è stato minacciato di espulsione.

Ma non è successo niente. Ihsan Kayhan è diventato uno stupratore multiplo perché l’ingenuo sistema giuridico danese non è progettato per i criminali musulmani che sfruttano la società del benessere fino al punto di rottura.

Il 24enne Ihsan Kayhan è nato in Turchia e proviene dalla zona di Konya. La sua famiglia turca è venuta in Danimarca a metà degli anni ’90. Ihsan Kayhan è un musulmano, e sui social sta mirando a una vita nel paradiso di Allah.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento