Islam / World News

Donne albanesi del Kosovo aderiscono al gruppo terroristico dell’IS

Donne albanesi del Kosovo aderiscono al gruppo terroristico dell’IS

PRISTINA, Kosovo (AP) – Venerdì i procuratori del Kosovo hanno sporto denuncia per terrorismo contro due donne di etnia albanese per presunta adesione al gruppo dello Stato islamico in Siria.

Il Prosecutors ha dichiarato che le due donne, identificate solo come A.A. e L.I., si sono recate in Siria dove “sono diventate volontariamente parte dell’organizzazione terroristica” e hanno fornito supporto logistico ai combattenti del gruppo.

“Si sono spostati in Siria “seconda il cambiamento di territorio dello Stato Islamico”.

“Dopo la sconfitta del gruppo dello Stato islamico, le donne sono state consegnate alle forze curde e deportate in Kosovo il 24 aprile 2019, con l’aiuto dell’esercito americano”.

Le due donne rischiano fino a 15 anni di carcere se condannate.

L’anno scorso un gruppo di 110 cittadini kosovari è stato rimpatriato dalla Siria e la maggior parte sono stati accusati di reati di terrorismo. Si ritiene ancora che circa 30 albanesi del Kosovo siano ancora con gruppi terroristici in Siria e in Iraq.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento