Islam / Migranti

Dresda: Un siriano accoltella un travestito – La vittima è in pericolo di vita

Dresda: Un siriano accoltella un travestito – La vittima è in pericolo di vita

Il siriano di 20 anni è stato ammanettato e portato davanti al magistrato venerdì mattina: avrebbe aggredito più volte un uomo (33 anni) sul balcone di quest’ultimo, brutalmente con un coltello e lo avrebbe ferito gravemente!

La procura di Dresda e il dipartimento di polizia di Dresda stanno indagando sul 20enne con l’accusa di tentato omicidio colposo e lesioni personali pericolose.

Secondo l’accusa, i due uomini avevano trascorso la serata di mercoledì insieme quando il siriano ha improvvisamente estratto un coltello e ha accoltellato Balazs B., un ungherese. “Il siriano avrebbe accoltellato la vittima più volte nella parte superiore del corpo causandogli lesioni mortali”, ha detto un portavoce della polizia.

La vittima, coperta di sangue, è riuscita a trascinarsi fuori dal suo appartamento per strada e ha suonato il campanello della casa di un vicino. Il 33enne è rimasto gravemente ferito e ricoverato in ospedale. Ha dovuto sottoporsi a un intervento chirurgico d’urgenza ed è attualmente ancora in terapia intensiva.

Un residente ha detto al quotidiano BILD: “All’inizio non ho risposto alla porta perché era così tardi. Ma poi ho guardato e visto le tracce di sangue per strada. Li ho seguiti e ho trovato un uomo disteso per terra coperto di sangue di fronte all’ingresso.

Giovedì mattina, il siriano è stato arrestato e venerdì mattina il giudice istruttore del tribunale distrettuale di Dresda ha emesso un mandato d’arresto. Da allora è detenuto in custodia cautelare. Il 20enne finora non ha precedenti penali e non ha fornito alcuna informazione sull’accusa.

“Il contesto e le motivazioni del delitto sono oggetto di ulteriori indagini da parte della procura e della polizia”.

Un conoscente della vittima ha riferito: “Si dice che i due si siano incontrati tramite un portale di incontri. A Balasz piaceva indossare abiti da donna, è un travestito.

Secondo le informazioni della BILD, il siriano tace sul crimine.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento