Islam

Due donne punite con la fustigazione pubblica per aver giocato online

Due donne punite con la fustigazione pubblica per aver giocato   online

Due donne nella città di Langsa di Aceh sono state frustate pubblicamente 23 volte ciascuna dopo essere state accusate di aver violato la legge sul gioco d’azzardo della regione conservatrice.

Il tribunale della Sharia di Langsa aveva precedentemente dichiarato gli imputati – identificati come AN e SS – colpevoli di gioco d’azzardo online il 10 ottobre.

Il gioco d’azzardo online è haram secondo Qanun Jinayat di Aceh (Codice penale bylaw).

Aji Asmanuddin, il capo dell’agenzia locale per la legge islamica e l’istruzione, ha detto che le punizioni erano destinate a servire da lezione per gli altri residenti in modo che sarebbero stati dissuasi dal partecipare a qualsiasi forma di gioco d’azzardo.

“Ci aspettiamo che le fustigazioni pubbliche di oggi siano una lezione per tutti, in modo che questa regione sia libera da azioni peccaminose in futuro”, ha detto Aji mercoledì come citato da tribunnews.com.

Egli ha avvertito che le autorità locali avrebbero represso il gioco d’azzardo online e altre attività considerate haram ai sensi del regolamento.

Aceh è l’unica regione conservatrice dell’Indonesia a maggioranza musulmana che implementa la sharia. L’amministrazione provinciale ha pienamente applicato Qanun Jinayat dal 2015, che consente la fustigazione per una serie di reati, come il gioco d’azzardo, la prostituzione e l’adulterio. (rfa)

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento