Islam

Egitto: Imam violenta una bambina di 10 anni

Egitto: Imam violenta una bambina di 10 anni

La madre della vittima: “Il colpevole ha approfittato del fatto che il padre di mia figlia è morto”

Dubai: un imam egiziano di 39 anni è stato arrestato per aver violentato una bambina di 10 anni dopo aver partecipato a una lezione di memorizzazione del Corano a casa sua, hanno riferito i media locali.

Secondo i registri della polizia, il caso è venuto alla luce quando la vittima di 10 anni si è rifiutata di andare alle lezioni del Corano, il che ha suscitato i sospetti di sua madre.

Ha chiesto a sua figlia perché non volesse più andare alla lezione, all’inizio non ha raccontato a sua madre cosa era successo ù, in seguito ha detto che nell’ultima lezione e dopo che tutti gli studenti se ne erano andati, l’ha aggredita sessualmente.

La madre ha denunciato l’accaduto alla polizia di Dakahlia accusando l’imam di aver violentato la figlia.

La madre ha detto che sua figlia andava a casa dell’imam per memorizzare il Sacro Corano ma un giorno, dopo che tutti gli studenti hanno lasciato le lezioni, l’ha violentata.

“Il colpevole ha approfittato del fatto che il padre di mia figlia è morto, quindi nessuno lo riterrà responsabile”, ha detto la madre alla polizia.

L’imputato è stato arrestato e deferito al pubblico ministero. Ha negato le accuse presentate contro di lui dicendo che non ha fatto altro che baciare e toccare la minore, e non ha avuto alcun rapporto sessuale.

Il pubblico ministero ha deciso di arrestare l’imputato e deferire la ragazza al medico legale, che ha confermato che gli esami iniziali suggeriscono che la ragazza era stata sottoposta a una recente aggressione.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento