Islam / Migranti

ERIC ZEMMOUR: “DOBBIAMO SMETTERE DI DIRE CHE TUTTO QUESTO NON HA NULLA A CHE FARE CON L’ISLAM” (video)

ERIC ZEMMOUR: “DOBBIAMO SMETTERE DI DIRE CHE TUTTO QUESTO NON HA NULLA A CHE FARE CON L’ISLAM” (video)

Il filosofo e giornalista francese Eric Zemmour è apparso nel programma Face à l’Info per discutere della crisi terroristica islamica della Francia portata avanti dalla migrazione di massa. In uno degli show più vista su CNews, il giornalista Zemmour ha discusso dell’ex giudice antiterrorismo Marc Trévidi.

La Francia è in subbuglio da anni a causa dei “migranti” provenienti dall’Africa e dal Medio Oriente che terrorizzano città di tutta la contea. Le 572 “zone no-go” francesi, ufficialmente definite “aree urbane sensibili”, continuano a crescere e gli agenti di polizia che si avvicinano a loro spesso subiscono le conseguenze- secondo Gatestone -.

Zemmour ha implorato Trévidic di essere fermo di fronte all’immigrazione se voleva evitare un’altra catastrofe. Zemmour ritiene che il primo passo sia chiedere immediatamente lo stop a tutta l’immigrazione,

l’immigrazione deve essere fermata. fermata completamente. Questo è tutto. La prima cosa è che dobbiamo smettere di ricevere centinaia di migliaia di persone che aggravano questo terrore.

Ma ha approfondito ancora di più cercando di attribuire le radici della violenza che a volte può portare al terrorismo, invocando un discorso più “franco” con i musulmani sull’Islam, che per lui è una religione ma soprattutto “è una pratica spirituale “e ” un sistema giudiziario-politico” che cerca di sopraffare tutti gli altri,

Dobbiamo parlare con loro come adulti. Dobbiamo smettere di dire che questo non ha nulla a che vedere con l’Islam. Sanno che questo ha a che fare con l’Islam. Che tutto questo ha a che fare con l’Islam. Non tutto l’Islam, ma ha a che fare con l’Islam. Dobbiamo dirlo a loro, dobbiamo spiegarlo, per essere semplicemente onesti.

“Non terrorismo, ma jihad”

Éric Zemmour e Marc Trévidic hanno accettato che il terrorismo islamico sia usato per guadagno politico. Zemmour ha spiegato che ciò che sta accadendo in Francia, in particolare gli ultimi attentati, non è più terrorismo ma “jihad”, per l’uso dell’attuazione della Sharia. “Applicano le regole del Corano, e applicano persino le regole giudiziarie, puniscono coloro che hanno trasgredito le regole, insultato il profeta, ecc.” Zemmour ha citato i recenti esempi degli attacchi jihadisti del Bataclan, Charlie Hebdo e Samuel Paty,

Erano dell’opinione che avevano insultato il profeta, e quindi dovevano morire. Non è terrorismo. Questa è l’applicazione della sharia, perché sono del parere che la Francia stia diventando sempre più soggetta all’Islam.

Islamizzazione della Francia

La Francia ha la più grande popolazione musulmana dell’Unione europea, appena sopra la Germania. Il libro più sacro dell’Islam, il Corano, comanda la Francia, un paese a maggioranza non musulmana, una nazione che deve essere conquistata e assoggettata alla sharia, spiega Zemmour,

Il Corano divide il mondo in terre di guerra e terre dell’Islam. … e siamo un luogo di guerra. E quindi è necessario islamizzare sempre di più, in modo che le comunità abbiano più musulmani che abbiano sempre più moschee. E ogni moschea significa ulteriore territorio islamico. Bottino di guerra, è così che si applica la Sharia…

I due video della discussione di Eric Zemmour e Marc Trévidi:

Traduzione video:

VIDEO 1

Penso al contrario, più chiudiamo, più possibilità abbiamo di evitare una catastrofe.

Quello che voglio dire è che … voglio dire, credo, questa è la domanda del momento.

Vale a dire, l’immigrazione deve essere fermata. Fermata completamente.

Questo è tutto. La prima cosa è che dobbiamo smettere di ricevere centinaia di migliaia di migranti che aggravano questo terrore. Questa è la prima cosa.

Secondo punto: dobbiamo discutere con loro francamente.

Dobbiamo parlare con loro come adulti. Dobbiamo smetterla di dire che questo non ha nulla a che fare con l’Islam.

Sanno che questo ha a che fare con l’Islam. Tutto questo ha a che fare con l’Islam.

Non tutto l’Islam, ma ha a che fare con l’Islam. Dobbiamo dirglielo, dobbiamo spiegarlo ede essere semplicemente onesti.

Sappiamo che l’Islam è una religione, è una pratica spirituale, ma non è solo questo.
È prima di tutto una Legge, con la “L” maiuscola, cioè un sistema politico, un sistema giudiziario.

E in Francia il tuo sistema politico, il tuo sistema giudiziario, non ha posto.

VIDEO 2

Farò un ulteriore passo avanti, se me lo permetti. Il terrorismo è il terrore utilizzato per fini politici.

Certamente … Vale a dire, per i tedeschi, dovevano combattere le organizzazioni terroristiche, per il Governo francese negli anni ’50, FLN.

I terroristi, hanno messo bombe nei cinema, ecc.

Gli israeliani contro l’occupazione britannica nel ’47, contro i palestinesi.

Come con i movimenti terroristici negli anni ’70.

Vale a dire, in sostanza, l’uso del terrore con uno scopo politico.

Quello … non lo chiamo terrorismo.

Lo chiamo Jihad.

Vale a dire, applicano le regole del Corano, e applicano anche le regole giudiziarie, vale a dire, puniscono coloro che hanno trasgredito le regole, insultato il profeta, ecc.

Lo abbiamo visto con Charlie [Hebdo], lo abbiamo visto con il Bataclan, lo abbiamo visto con il povero insegnante SamuelPaty. Erano dell’opinione di aver insultato il profeta e quindi dovevano morire.
Questo non è terrorismo.

Questa è l’applicazione della Sharia, perché sono dell’opinione che la Francia stia diventando di più e più soggetta all’Islam.

Non è… il Corano divide il mondo in terre di guerra e terre dell’Islam.
… e siamo un luogo di guerra.

E quindi è necessario islamizzare sempre di più, in modo che le comunità abbiano di più Musulmani che hanno sempre più moschee.

E ogni moschea significa territorio islamico aggiuntivo. Bottino di guerra, e così si applica la Sharia …
Non pensare che sia qualcosa di diverso da quello.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento