World News

Francia: 27.000 poliziotti francesi in corteo di protesta

Francia: 27.000 poliziotti francesi in corteo di protesta

Circa 27.000 agenti di polizia francesi hanno organizzato una “marcia della rabbia” per le strade di Parigi per protestare contro su una serie di questioni, tra cui le cattive condizioni di lavoro, il morale basso, i tassi di suicidio in aumento, e la mancanza di risorse.

Gli organizzatori della manifestazione, chiamata “March of Angry“, hanno fatto riferimento ad essa come qualcosa che non è mai stato vista prima con circa 150.000 persone che hanno preso parte alla marcia in tutto il paese.

La manifestazione rappresenta il primo sciopero della polizia in Francia da quasi due decenni.

I sindacati di polizia sperano che l’evento trasmetta un forte messaggio al presidente francese Emmanuel Macron, sul morale basso più di quanto lo sia mai stato, con un numero dei suicidi tra i poliziotti mai registrato prima. Fonte: Telegraph.

Quest’anno, 52 agenti di polizia hanno perso la vita, rispetto a una media annuale già alta di 42.

Siamo qui per lottare per le nostre condizioni di lavoro e, soprattutto, per rendere omaggio ai nostri colleghi che hanno preso le loro vite”, ha detto Damien, un vecchio ufficiale da 24 anni nella polizia dei trasporti di Parigi.

Secondo Cyril Benoit, un ufficiale con due decenni di esperienza nelle forze dell’ordine, le proteste dei gilet gialli avevano dato un tributo significativo agli agenti di polizia.

Benoit ha motivato l’aumento dei suicidi tra la polizia per “fatica fisica e psicologica” e per le pressioni da alti ufficiali.

C’è sempre stato un po ‘di pressione sulla polizia, ma mai come in questo periodo”, ha detto ai giornalisti di AFP.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento