World News

Francia: banda di migranti nordafricani sotto processo per stupro e furto a danno di alcune prostitute

Francia: banda di migranti nordafricani sotto processo per stupro e furto a danno di alcune prostitute

Una banda di migranti marocchini in età militare che è stata accusata di stupro, estorsione e rapina in diverse città della Francia, è ora sotto processo a Rennes.

Secondo Le Télégramme, i sette migranti, di età compresa tra i 25 e 35 anni, avrebbero finto di essere clienti prima di derubare e in molti casi violentare le vittime.

Alcuni di loro sono stati anche accusati di aver picchiato e violentato alcune prostitute nelle proprie case.

I criminali nordafricani hanno agito a Rennes, Brest, Strasburgo, Metz, Quimper, Vannes, Angers e Le Mans.

Nel 2018, due dei nordafricani sono stati condannati per crimini simili a Parigi.
Gli investigatori affermano che la banda nordafricana è riuscita a scappare con 9.000 euro in una notte rapinando parecchie prostitute.

Il giudice che presiede il tribunale di Rennes che processerà la banda ha dichiarato che probabilmente sarà difficile raccogliere dichiarazioni di testimonianza dalle vittime, data la natura del loro lavoro.Il processo dovrebbe durare fino al 18 ottobre.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento