Migranti / World News

Francia: Dopo la brutale sparatoria e pestaggio di due agenti di polizia a Parigi uno dei migranti si arrende, altri due ancora in fuga

Francia: Dopo la brutale sparatoria e  pestaggio di due agenti di polizia a Parigi uno dei migranti si arrende, altri due ancora in fuga

Un migrante di 28 anni si è consegnato alla polizia venerdì mattina dopo che lui e altri due sono stati coinvolti in una sparatoria in cui sono rimasti feriti gravemente due agenti di polizia nel quartiere di Herblay, nei sobborghi di Parigi.

Non è chiaro quale ruolo abbia avuto nella sparatoria il migrante che si è arreso alla polizia, ma gli altri due.

I migranti coinvolti nella sparatoria sono stati descritti come un maschio africano, un altro di razza mista con i capelli ricci, e l’ultimo descritto come nordafricano con la testa rasata, secondo una fonte di polizia che ha parlato con il giornale francese Valeurs.

La sparatoria è avvenuta mentre gli agenti stavano controllando un indirizzo nel quartiere Cergy-Pontoise della DRPJ a Versailles nell’ambito di un’indagine.

Le condizioni del più giovane dei due ufficiali sono gravi.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento