World News

Francia: Gli operatori sanitari sono scortati dalle guardie del corpo

Francia: Gli operatori sanitari sono scortati dalle guardie del corpo

All’ospedale Lariboisière di Parigi, le guardie del corpo devono accompagnare le lavoratrici ospedaliere per respingere gli attacchi nel quartiere.

L’ospedale Lariboisière (nel decimo arrondissement di Parigi) ha assunto agenti di sicurezza per scortare medici, infermieri e altro personale ospedaliero quando si recano nelle stazioni vicine e nelle stazioni della metropolitana.

A causa della grande presenza di “minoranza” turca, il decimo arrondissement è spesso chiamato “La Petite Turquie” (Piccola Turchia).

Le aggressioni fisiche e verbali contro gli assistenti di questo ospedale, si sono moltiplicati nelle ultime settimane dopo il blocco della Francia. Fonte: BFMTV

Trascrizione:

News Station: Alle 18:20, un gruppo di medici dipendenti lascia l’ospedale L’Ariboisiere.

Due guardie di sicurezza li scortano alla stazione ferroviaria gare du Nord. Dopo aver camminato 300 metri per pochi minuti…

Thugs: Ehi, ti incasinerò uno per uno. —

Giornalista : Iniziano gli abusi verbali.

Operatrice ospedaliera #1: Non l’ho mai sperimentato, ma alcuni dei miei colleghi l’hanno subito.

Giornalista: Cosa esattamente?

Operatrice ospedaliera #1 Una volta, un uomo che passava ha chisto soldi a una mia collega e quando lei a risposto di no, ha cominciato a urlare e ha cercato di rubarle la borsa.

Giornalista: L’amministrazione ospedaliera ha ora creato un sistema per la sicurezza dei propri dipendenti.

Gli operatori sanitari vengono scortati dall’ospedale alla stazione ferroviaria Gare du Nord o alla stazione della metropolitana di Barbes. È una misura che aiuta gli operatori ospedalieri a sentirsi più sicuri.

operatore ospedaliero #2 : una volta c’era un sacco di gente laggiù ma ora le strade sono deserte, ed è vero che è sicuro di essere facilmente molestati da persone che chiedono soldi e così via.

Prima non eravamo al sicuro.

Operatrice sanitaria #3: La scorta è rassicurante, ed è bello avere qualcuno che si sta prendendo cura di te.

Operatrice sanitaria #4: Sì, è molto rassicurante che ci accompagnino alla stazione ferroviaria della Gare Du Nord.

Giornalista: Le guardie di sicurezza sono state reclutate appositamente per questo compito e la loro missione è quella di combattere in ogni modo possibile le situazioni che si verificano durante il blocco a causa del COVID-19.

Guardie del corpo: Non permetteremo che vengano molestati da questo tipo di persone dopo il lavoro. Per noi è un piacere poter contribuire ad aiutare coloro che si prendono cura dei malati.

Giornalista: Le rotazioni avvengono ogni 20 minuti tra le 18:00 e le 22:00 e dureranno per tutta la durata del blocco.

BFM Parigi
Infermieri e medici, in prima linea nella lotta contro il coronavirus in Francia, non sono gli unici sotto attacco.

Questa settimana, il Collegio dei Farmacisti, ha riferito un forte aumento delle aggressioni dall’inizio della pandemia.

La polizia francese ha denunciato violente aggressioni da parte di migranti che si rifiutano di rispettare le misure di quarantena.

Quartieri interi di immigrati hanno iniziato a ribellarsi e a saccheggiare supermercati.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento