World News

Francia: i migranti africani hanno dato fuoco alla stazione Gare de Lyon di Parigi per il conflitto della RDC

Francia: i migranti africani hanno dato fuoco alla stazione Gare de Lyon di Parigi per il conflitto della RDC

La stazione di ParigiGare de Lyon” ha dovuto essere evacuata venerdì dopo che i migranti congolesi hanno dato fuoco a bidoni, veicoli e scooter – quindi hanno impedito ai vigili del fuoco di spegnere gli incendi – per esprimere la loro rabbia per il fatto che il cantante congolese Fally Ipupa si esibisse al concerto Bercy.

I violenti scontri tra comunità etniche congolesi scoppiati nel centro di Parigi sono stati innescati da militanti della diaspora congolese che accusano il controverso cantante Fally Ipupa di essere troppo vicino al governo centrale della Repubblica Democratica del Congo. Fonte: Le Figaro.

Ipupa, proveniente dalla regione orientale della RDC, dove le milizie armate stanno combattendo contro il governo centrale di Felix Tshisekedi, ha dichiarato il sostegno a Tshisekedi contro i militanti successori nel Nord Kivu.

Con la sua musica, porta un intero popolo dalla parte del governo congolese mentre massacra e violenta donne e bambini“, ha detto un manifestante ai giornalisti di AFP.

I video di incendi che bruciano intorno alla stazione e fitte nuvole nere che ricoprono la città sono circolati sui social media .

La Gare de Lyon aziona la suite in un incendie sulla voile publique a prossimità. pic.twitter.com/gzFp14Jbhi

– Conducteur de train (@Conducteur_RER) 28 febbraio 2020

I vigili del fuoco di Parigi sono arrivati per estinguere gli incendi, ma è stato impedito loro di fare il loro lavoro dai violenti migranti congolesi. Di conseguenza, la polizia è stata costretta a intervenire e ha sparato proiettili di gomma contro i migranti fuori controllo.

#Parigi, #Francia è una zona di guerra!

I migranti congolesi hanno preso d’assedio Parigi, dato fuoco ai veicoli e attaccato i vigili del fuoco. # Macron #GreveGenerale pic.twitter.com/8k3py2JkkZ

– European Union Club (@EuropeanUnionC) 29 febbraio 2020

Gli agenti di polizia e i vigili del fuoco che erano sulla scena hanno descritto il comportamento dei migranti congolesi come “scandaloso“.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento