Islam / World News

Francia: Lo scempio delle Chiese Cristiane

Francia: Lo scempio delle Chiese Cristiane

Cosa è cambiato in Francia negli ultimi 3 anni ?
Forse la massiccia presenza di migranti che credono che i cristiani siano tra “i più vili degli esseri creati” (Corano 98: 6)?
O sarebbe “islamofobico” considerarlo ?

Negli ultimi tre anni le chiese francesi stanno subendo sempre più atti di vandalismo, con una media di quasi tre chiese al giorno vandalizzate.
Un rapporto del Central Criminal Intelligence Service (SCRC) della gendarmeria ha rilevato che dal 2016 al 2018 ci sono stati migliaia di casi di vandalismo nelle chiese francesi, raggiungendo un picco nel 2017 con 1.045 casi, “ndr Le Figaro“.
Secondo il Ministero dell’Interno francese, se si prendono in considerazione cimiteri e altri siti, il numero di atti di vandalismo è salito a 1.063 nel 2018.
All’inizio di quest’anno, in una settimana sola, la Francia ha avuto dodici chiese cristiane vandalizzate, oltre un tentativo di incendio nella chiesa di Saint-Sulpice a Parigi.

A Nimes i vandali hanno spalmato escrementi sul muro della chiesa di Notre-Dame des Enfants e rubato oggetti dall’altare.

A marzo, anche la basilica di Saint-Denis, risalente a oltre 800 anni fa, nella periferia di Parigi, ora pesantemente abitata da migranti, è stata vandalizzata, con l’organo della basilica gravemente danneggiato e le vetrate colorate frantumate…

Il tutto avviene nella quasi totale indifferenza di media e istituzioni, sia Oltralpe che da noi

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento