Islam / Migranti

“Froci, cani, figli di puttana”: brutale attacco omofobo da parte dei nordafricani a Francoforte, Germania

“Froci, cani, figli di puttana”: brutale attacco omofobo da parte dei nordafricani a Francoforte, Germania

Nella notte tra venerdì e sabato (18 settembre 2021), si è verificato un attacco omofobo sulla riva Sachsenhausen del fiume Meno a Francoforte, in cui un uomo di 21 anni e il suo compagno di 17 anni sono stati aggrediti verbalmente e fisicamente da tre uomini ancora sconosciuti.

I due feriti si trovavano sul Meno nei pressi di Deutschherrnufer verso le 00.40.m. quando sono stati avvicinati da tre giovani che li hanno insultati con le parole “froci, cani, figli di puttana”. Più tardi, gli uomini sconosciuti hanno preso a pugni e calci il 21enne e il 17enne fino a quando entrambi sono stati in grado di fuggire su una scala sul Ponte Vecchio e in strada. Tuttavia, gli aggressori li hanno inseguiti, spinti a terra e calciati di nuovo. Hanno poi lasciato andare le vittime, che hanno subito lievi ferite durante l’attacco, e sono fuggite in una direzione sconosciuta. Una caccia all’uomo per i tre giovani non ha avuto successo.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento