World News

Galles: Ufficiale di polizia subisce lesioni gravi dopo essere stato ripetutamente accoltellato da immigrato sudanese

Galles: Ufficiale di polizia subisce lesioni gravi dopo essere stato ripetutamente accoltellato da immigrato sudanese

Un poliziotto ha subito gravi ferite per essere stato ripetutamente accoltellato dopo aver risposto ad una chiamta del 999.

Il sergente Carl Blanks, 47 anni, è stato ricoverato d’urgenza in ospedale dopo essere stato accoltellato mentre rispondeva alle segnalazioni di disturbo a Newport, galles.

Il sergente Carl Blanks, 47 anni, è stato sottoposto a un intervento chirurgico d’urgenza dopo essere stato accoltellato giovedì Credit: Athena Picture Agency

 

Il sergente Carl Blanks, 47 anni, aveva risposto alle chiamata di segnalazione per disturbo quando è stato attaccato. Credit: Athena Picture Agency

 

Il poliziotto ha perso un litro e mezzo di sangue – ora sta recuperando dopo l’intervento chirurgico di emergenza.

Mohammed Ibrahim, 33 anni, oggi è comparso in tribunale accusato di aver tentato di uccidere l’agente di polizia.

L’immigrato sudaneso Ibrahim è accusato anche di aver tentato di ferire un altro poliziotto, il sergente Leighton Healan, nell’incidente di giovedì.

Il sudanese deve affrontare un’ulteriore accusa di incendio doloso per aver tentato di dare fuoco alla sua casa di Newport, nel Galles meridionale, mentre i due ufficiali erano all’interno.

Ibrahim è apparso all’udienza attraverso un link video e ha indossato una mascherina di protezione per tutta la durata dell’udienza.

La polizia era stata chiamata a casa di Ibrahim alle 5.15 di giovedì dopo che i vicini avevano sentito dei rumori molesti, ma avevano troppa paura di intervenire a causa della potenziale esposizione al Covid-19.

La domanda di cauzione, fatta in arabo attraverso un interprete, è stata respinta dal giudice distrettuale Stephen Harmes.

Il sudanese è stato rimesso in custodia cautelare e il 22 giugno dovrà comparire dinanzi alla Newport Crown Court.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento