Politica / World News

Germania: Anziana e cane messi contro il muro, ammanettata e arrestata per aver trasgredito le regole covid (Video)

Germania: Anziana e cane messi contro il muro, ammanettata e arrestata per aver trasgredito le regole covid (Video)

“Aiuto, aiuto, aiuto… Perché nessuno mi aiuta… Questo è un danno fisico, che state facendo? IL MIO CANE, IL MIO CANE”

Sabato un’anziana con il suo cane è stata arrestata con forza e ammanettata per strada dalla polizia tedesca a Kempten, in Baviera. Gli agenti hanno aggredito e arrestato la donna terrorizzata per aver ferito i loro sentimenti.

La polizia stava sfollando migliaia di persone dal centro della città, dove si è svolta una manifestazione ritenuta “illegale” contro le misure eccessive e “autoritarie” di blocco del coronavirus del paese. Secondo il portavoce della polizia Dominic Geißler, la donna che portava il suo cane a fare una passeggiata ha definito “pazza” la polizia antisommossa.

Circa 8-9 agenti delle forze dell’ordine, alcuni dei quali con in mano manganelli, hanno circondato la donna e hanno ripetutamente terrorizzato l’amica a quattro zampe.

La donna nega di aver insultato la polizia ma ha piuttosto dichiarato: “tutto questo è pazzesco” mentre descriveva la situazione nel centro di Kempten.

Gli agenti offesi hanno chiesto alla donna di dare loro le sue generalità per registrare il suo nome per una eventuale azione penale. Quando la donna non è stata in grado di produrre i suoi documenti, gli agenti hanno inchiodato la nonna e il suo animale domestico contro un muro mentre gridava aiuto: “Questo è un danno fisico, quello che state facendo. [IL MIO CANE, IL MIO CANE]”

Durante l’incidente, la polizia ha continuamente urlato contro i passanti che si sono fermati per vedere cosa stava succedendo alla donna e al suo animale domestico. Le autorità hanno chiesto ai cittadini: “Lasciate la strada, andate sul marciapiede…”

Un uomo grida dallo sfondo: Questa donna potrebbe essere tua madre, non hai vergogna, dannazione? Questa è una donna anziana. … lasciala andare…” intanto la donna gridava: “Aiuto, aiuto, aiuto… Perché nessuno mi aiuta?

Il filmato è stato girato da un passante che non è riuscito ad avvicinarsi molto a causa della polizia che ha costretto la folla a stare indietro:

Manifestanti a Kempten nonostante il divieto

Nonostante il divieto di protesta da parte della città, migliaia di tedeschi hanno partecipato alla manifestazione di Kempton. Più di 300 manifestanti sono stati multati per aver violato il requisito della maschera e sono stati effettuati diversi arresti. La polizia ha emesso quasi 180 violazioni ai cittadini per aver partecipato a un raduno vietato.

La scorsa settimana, le proteste sono scoppiate in tutta la Germania quando alla cancelliera Angela Merkel sono stati concessi poteri incostituzionali per dichiarare blocchi del coronavirus più paralizzanti, coprifuoco e altri mandati restrittivi della libertà. La nuova legislazione depotenzia i 16 stati tedeschi e trasferisce il potere politico al governo federale. Gli Stati non sono più liberi di attuare le linee guida federali sul coronavirus come hanno ritenuto opportuno fino ad ora, ma devono aderire alle richieste della Merkel.

Come ha spiegato Alice Weidel, leader dell’unico partito conservatore tedesco, l’AfD, i cittadini non hanno più fiducia in un governo che perseguita e minaccia fisicamente i propri cittadini. Mentre i tedeschi vengono arrestati, molestati e incarcerati per aver violato i mandati di blocco, i clandestini agiscono impunemente:

I cittadini hanno perso fiducia in un governo che invia agenti di polizia con parametri per molestare le persone in cerca di svago in un parco, ma dicono agli agenti di polizia di stare a guardare mentre i clan [che arricchiscono la cultura] celebrano grandi matrimoni.

Nonostante il tasso di mortalità basso, i cittadini tedeschi sono stati particolarmente brutalizzati durante la pandemia di coronavirus. Affrontano la tirannia del coronavirus in Germania. Merkel sta usando il virus per preparare il terreno per una dittatura totalitaria?

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento