World News

Germania: banda di tre afghani violenta ragazza di 19 anni

Germania: banda di tre afghani violenta ragazza di 19 anni

L’ufficio del pubblico ministero di Wiesbaden e il Dipartimento delle indagini penali di Wiesbaden stanno attualmente indagando su tre rifugiati afghani di 19 e 23 anni accusati di stupro. Tutti e tre sono hanno stuprato una diciannovenne in un cantiere nella zona di Moritz-Hilf-Street a Wiesbaden la sera del 7 aprile 2020. Sono stati emessi mandati d’arresto per tutti e tre gli afghani.

Dopo il crimine, la vittima si è rifugiasta da una confidente che, insieme a lei, ha informato la polizia l’11 aprile 2020.
Secondo queste informazioni, uno dei due diciannovenne è l’ex fidanzato della vittima, con il quale aveva avuto un appuntamento la sera dello stupro. In quell’incontro l’afghano si è presentato accompagnato da due familiari venuti da Berlino per visitare Wiesbaden. È stato durante questo incontro che si sono verificate le aggressioni sessuali.

Dopo una relazione sull’incidente, le indagini iniziali e la messa in sicurezza delle prove, il diciannovenne ex amico della vittima è stato arrestato sul posto di lavoro a Idstein il 13 aprile 2020 e preso in custodia dopo essere stato portato davanti a un giudice.
A ciò seguirono approfondite indagini penali a Wiesbaden e Berlino, che alla fine portarono all’arresto degli altri due.
Anche questi due afghani, di 19 e 23 anni, sono ora in custodia.
Le indagini penali nel procedimento sono ancora in corso.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento