Islam / Migranti / Politica

Germania: Gli stranieri che avrebbero dovuto essere espulsi sono sospettati di aver commesso 2.500 crimini in Sassonia

Germania: Gli stranieri che avrebbero dovuto essere espulsi sono sospettati di aver commesso 2.500 crimini in Sassonia

Oltre 230.000 stranieri in Germania sono stati espulsi, ma possono rimanere sotto lo status di “tollerato”

Nella prima metà del 2021, le autorità di sicurezza in Sassonia hanno avviato indagini su circa 2.500 reati commessi da stranieri, tra cui alcuni gravi, anche se a questi stranieri era già stato ordinato di lasciare la Germania ma è stato permesso di rimanere sotto lo status “tollerato”.

Il portavoce del gruppo parlamentare AfD nel parlamento statale di Dresda, Sebastian Wippel, ha rivelato che le autorità di sicurezza hanno registrato 2.459 casi di questo tipo dall’inizio di gennaio alla fine di giugno, ha riferito Junge Freiheit.

Gli “stranieri tollerati” sono quei richiedenti asilo le cui procedure di domanda sono state completate e che sono tenuti a lasciare il paese, ma per i quali vi sono ostacoli all’espulsione. Secondo le statistiche sulla criminalità della polizia per la Sassonia, gli investigatori hanno avviato un procedimento contro persone “tollerate” sospettate di oltre 640 reati violenti o crimini contro la libertà personale. La polizia ha anche indagato su stranieri con questo stato di residenza in oltre 50 casi di reati sessuali.

Lo stesso è avvenuto per quasi 160 furti con circostanze aggravanti, circa 440 reati di proprietà e falso, quasi 430 altri reati e più di 370 reati contro le leggi penali accessorie senza violazioni del diritto dell’immigrazione. Alla fine del 2020, c’erano più di 230.000 “stranieri tollerati” in Germania.

“AiI cittadini sassoni sarebbero stati risparmiati molte sofferenze se il governo sotto il primo ministro della CDU [della Sassonia] Michael Kretschmer avesse finalmente deportato i richiedenti asilo che sono obbligati a lasciare il paese. E’ scandaloso quanto sia trascurata la sicurezza dei cittadini. Non si dovrebbe più concedere tolleranza ai richiedenti asilo se gettano via il passaporto e i loro paesi d’origine non vogliono più riaverli indietro”, ha detto Wippel, membro del partito AfD.

Immagine del titolo: Gli agenti di polizia tedeschi sorvegliano la scena del crimine nel centro di Wuerzburg, in Germania, sabato 26 giugno 2021. La polizia tedesca afferma che diverse persone sono state uccise e altre ferite in un attacco con coltello nella città meridionale di Wuerzburg venerdì. (AP Photo/Michael Probst)

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento