Politica / World News

Germania: i funzionari di sinistra spingono per importare più migranti

Germania: i funzionari di sinistra spingono per importare più migranti

Poiché sempre più europei muoiono a causa del virus COVID-19, i politici di sinistra in Germania chiedono che Berlino accolga immediatamente almeno 1.500 migranti attualmente ospitati sulle isole greche.

All’inizio di questa settimana, nel corso di un’intervista radiofonica, Dirk Behrendt del partito dei Verdi, che funge da ministro della Giustizia e dell’antidiscriminazione a Berlino, ha sostenuto che i migranti provenienti dalla Grecia dovrebbero essere trasferiti a Berlino dove possono essere alloggiati in alberghi non occupati. Fonte: settimanale tedesco Junge Freheit .

“Abbiamo un sacco di hotel vacanti a Berlino che potrebbero essere utilizzati per ospitare i rifugiati”, ha detto Behrendt.

“Abbiamo delle capacità”, ha aggiunto. “Il fatto che la popolazione migrante di Lesbo [Grecia] viva in tende di fortuna sotto la pioggia e il freddo è indegno dell’Unione europea.”

Da dicembre i funzionari tedeschi discutono dell’importazione di migranti dalla Grecia. Inizialmente, lo Stato di Berlino voleva inviare un aereo per ritirare i 1.500 migranti dalla Grecia, ma per farlo, ci sarebbe voluto un permesso di atterraggio federale.

“Se qualcosa non accade molto rapidamente a livello federale – e per me è più questione di ore che di giorni – allora Berlino è disposta a fare i propri passi insieme alle organizzazioni non governative per trasportare i migranti da Lesbo”, ha detto Behrendt.

Simili inviti sono stati fatti da membri del Consiglio dei rifugiati d’Europa – una delle tante ONG pro migranti – tendenti a spostare i richiedenti asilo dalle strutture di accoglienza in alloggi privati come alberghi, case vacanze e appartamenti in tutto il paese incuranti della pandemia in corso.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento