Islam / World News

Germania: i migranti musulmani minacciano di farsi eplodere per lo jihad

ma la polizia li considera malati mentali, non "terroristi islamici"

Germania: i migranti musulmani minacciano di farsi eplodere per lo jihad

Questi i risultati gloriosi delle politiche di immigrazione compassionevole e lungimiranti della Merkel.
Ma pochi tedeschi lo capiranno, mentre le autorità stanno indagando sulla possibilità che il musulmano che ha minacciato di farsi esplodere sia malato di mente; “Finora, le autorità non hanno preso in considerazione attività terroristiche“.

Nessuno in Germania si sta chiedendo se questa promessa del Paradiso abbia qualcosa a che fare con questo: “In verità Allah ha acquistato dai credenti le loro vite e le loro proprietà, per questo avranno il Paradiso. Combattono per la causa di Allah, così uccidono e vengono uccisi. “(Corano 9: 111)

L’uomo (33 anni) minaccia di farsi saltare in aria!“, Tradotto da “Mann (33) drohte, sich in die Luft zu sprengen!“, Bild, 21 giugno 2019 (grazie a Searchlight Germany):

Le autorità di sicurezza hanno arrestato un uomo (33 anni) a Osnabrück mercoledì. Si dice che abbia minacciato di volersi far  saltare in aria a Berlino!

Il nativo del Libano ha minacciato di fare del male alla gente della sua famiglia, ha detto il ministro dell’Interno Boris Pistorius (SPD) venerdì al parlamento dello stato.

L’uomo è conosciuto come un criminale violento ed è stato classificato come un caso ad alto rischio nel campo della violenza domestica. Ha annunciato che voleva morire come un martire, ha detto Pistorius.

L’uomo era stato rilasciato dalla prigione a febbraio.

La nuova legge sulla polizia della Bassa Sassonia, approvata a maggio, consente la detenzione preventiva per questi casi fino a 35 giorni al fine di combattere meglio il terrorismo. Il tribunale distrettuale ha dichiarato che la custodia a lungo termine è ammissibile per motivi di sicurezza; l’uomo sarrà detenuto per 14 giorni.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento