Islam / Migranti / World News

GERMANIA: I MUSULMANI TIFANO PER IL TAGLIO E LA LAPIDAZIONE DELLA MANO DELLA SHARIA

GERMANIA: I MUSULMANI TIFANO PER IL TAGLIO E LA LAPIDAZIONE DELLA MANO DELLA SHARIA

Per più di un decennio, Michael Stàrzenberger, ha tenuto presentazioni popolari sull’Islam e ha condotto interviste di strada nel centro di Monaco. Nella sua ultima intervista, il signor Stàrzenberger parla con un uomo musulmano che approva con orgoglio le punizioni legali dell’Islam per furto e adulterio, taglio della mano e lapidazione.

“Secondo l’Islam, in caso di furto, la mano deve essere tagliata” spiega l’uomo aderente alla sharia. E nel caso dell’adulterio, i “criminali” sono lapidati. “Come musulmano” spiega l’uomo, “Perché dovrei vergognarmi delle leggi che il creatore ha decretato per l’umanità”.

Le conseguenze delle politiche suicide di frontiere aperte della cancelliera Angela Merkel sono terrificanti.

I politici e i media occidentali si rifiutano di affrontare la minaccia della migrazione islamica, ma combattono invece per mettere a tacere e perseguire chiunque esponga il problema.
UIn utente è stato condannato a sei mesi di carcere e ad altre 100 ore di lavoro di beneficenza per aver postato la foto di un nazista e il Gran Mufti di Gerusalemme sulla sua pagina Facebook.

La foto non è stata photoshoppata o digitalmente alterata. Era un semplice artefatto storico della seconda guerra mondiale.

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento