Politica / World News

Germania: il 40 per cento dei beneficiari dell’assistenza sociale sono stranieri

Germania: il 40 per cento dei beneficiari dell’assistenza sociale sono stranieri

Almeno il 40 per cento di tutti i beneficiari dell’assistenza sociale in Germania sono stranieri, costano ai contribuenti tedeschi più di 4 miliardi di euro ogni mese per pagare il loro cibo, l’educazione, le medicine e la casa.

Secondo i nuovi dati rilasciati dall’ufficio di collocamento federale tedesco, tre su quattro siriani in età lavorativa che vivono in Germania sono supportati tutto o in parte dal sistema di welfare del paese, Fonte: Hartz IV, Die Welt.

A giugno 2018, il tasso di disoccupazione ufficiale per i siriani in Germania è stato del 44,2 per cento, in leggero calo dal dato dello scorso anno del 49,6 per cento. Tuttavia, come sottolinea il rapporto, la cifra non è esattamente veritiera perché i migranti siriani che frequentano corsi di integrazione ” finanziati dallo Stato o ‘corsi di lingua professionali’ non sono considerati come occupati, ma invece come ‘sottoccupati.’

Coloro che frequentano questi corsi sono anche pagato da parte del sistema Hartz IV.

I numeri del rapporto sono ulteriormente distorti poiché i dati Hartz IV non includono tutti gli arrivati non ancora ‘accettati‘ o ‘registrati‘richiedenti asilo‘ che ricevono comunque i benefici dell’assistenza sociale.

I ‘richiedenti asilo‘ non ancora registrati ricevono assistenza dai fondi dal bilancio Benefits Act, e non sono inclusi nei dati Hartz IV.

Secondo i dati dell’ufficio statistiche europee, quasi 900.000 cosiddetti “richiedenti asilo nell’Unione europea sono ancora in attesa che le loro richieste vengano elaborate.”

Così, circa 396,0000richiedenti asilo‘ attualmente vivono in Germania mentre usufruiscono dei benefici in attesa che le loro richieste vengano esaminate..

A seguito di una richiesta di informativa da parte del membro del parlamento René Springer di alternativa per la Germania (AFD) , il rapporto federale ha rivelato che a partire da questo mese, solo il 63,6 per cento di tutti i destinatari Hartz IV sono “cittadini tedeschi”.

In genere, un destinatario Hartz IV con una moglie e un bambino riceve circa 1.500 euro al mese in contanti. In totale, il numero di persone che ricevono Hartz IV è pari a 6.730.000 . Se il 40 per cento di quei destinatari sono stranieri, allora questo significa che 2,7 stranieri stanno attualmente godendo dei benefici Hartz IV.

Così, i contribuenti tedeschi stanno spendendo oltre 4 miliardi di euro ogni mese per nutrire, riparare, educare e fornire assistenza sanitaria agli stranieri non contribuenti.

Da questi dati è del tutto chiaro che il gran numero di stranieri che sono venuti in Europa e in Germania negli ultimi anni non hanno contribuito ad arricchire la società, non hanno creato la ricchezza, e non hanno contribuito a rilanciare l’economia. In realtà, hanno fatto tutto il contrario.

René Springer di AfD ha giustamente sottolineato che l’unica “integrazione” che è attualmente in corso è “l’ integrazione sistematica nei sistemi di assistenza sociale della Germania .”

Condividi questo Articolo

Lascia un Commento